Albus Silente: tutti i segreti sulla famiglia del mago

Grazie alla saga letteraria di J.K.Rowling e al franchise di Animali Fantastici quasi tutti i segreti della famiglia di Albus Silente sono venuti a galla. Scopriamo di seguito i più interessanti, anche in vista dei prossimi capitoli prequel che vedremo al cinema:

La morte della madre

Moglie di Percival e madre di Albus, Aberforth e Ariana, Kendra Silente morì uccisa accidentalmente da sua figlia in preda ad un attacco di rabbia per un trauma avuto da bambina (la ragazza era stata infatti attaccata violentemente da un gruppo di babbani). All’epoca Albus aveva diciassette anni, fresco di diploma a Hogwarts.

Kendra si trasferì a Godrick’s Hollow insieme alla famiglia dopo che il marito fu imprigionato ad Azkaban per aver quasi ucciso i Babbani che avevano aggredito Ariana. È qui che tenne nascosta la bambina per paura che venisse mandata al San Mungo per malattie e ferite magiche.

Ariana Silente

La breve vita di Ariana Silente è stata segnata da eventi tragici: il personaggio aveva soltanto sei anni quando due ragazzi Babbani la sorpresero mentre praticava accidentalmente una magia; spaventati, la picchiarono lasciandole un trauma inguaribile.

I suoi poteri, dopo l’incidente, erano ovviamente cambiati e nel tempo diventarono distruttivi e letali. Così, cercando di vendicare la sua amata figlia, il padre Percival quasi uccide i due babbani e per questo fu spedito ad Azkaban.

Fu soltanto in seguito della morte di Kendra Silente che Albus, una volta incontrato Grindelwald e appreso la sua filosofia sull’ordine nel mondo magico, decise di seguirlo scatenando l’ira del fratello. I due combatterono in un duello dove restò uccisa Ariana da una maledizione vagante.

La prigionia del padre ad Azkaban

Sappiamo che la sorella di Silente ha vissuto una giovinezza tragica e il padre, Percival, fu talmente turbato dalla situazione spiacevole con i babbani che la aggredirono da esigere vendetta personale. Per questo crimine, venne imprigionato ad Azkaban, lasciando la moglie a difendere da sola la famiglia.

Anche se la rabbia del padre è comprensibile, il suo crimine ha probabilmente condannato la famiglia ad una vita peggiore di quella che avrebbero altrimenti avuto. E sembra che Silente abbia imparato, dalla vicenda, qualcosa sulla vendetta.

Oscuriale

Un Obscurus è un’entità oscura e parassita che nasce da un bambino incapace di controllare i propri poteri, volente o nolente, noto come Oscuriale. Questa energia si manifesta in forma di entità distaccata dal suo “creatore” e quando ha il sopravvento scatena una forza violenta e distruttiva, infine uccidendo il mago o la strega da cui proveniva e cercando un altro ospite.

Nel franchise di Animali Fantastici viene spiegato che Credence non è l’unico Oscuriale dell’universo di Harry Potter, dal momento che anche la sorella di Silente, Ariana, lo è. C’è allora chi pensa che, dopo la sua morte, il suo spirito oscuro si sia trasferito in un altro ospite: Aurelius.

La faida con il fratello Aberforth

Sappiamo quindi che la morte di Ariana fu il risultato involontario di un orribile duello fratricida. La lotta tra Albus e Aberforth, con il terzo incomodo Grindelwald, fu soltanto l’apice di un rapporto non proprio idilliaco tra loro, e il fatto che Aberforth non condividesse la visione del mago oscuro sulla “purezza” dei purosangue fu determinante.

Disgustato dal comportamento del fratello, non riuscì mai a perdonarlo.

Il fratello segreto

Per tutta la durata di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, viene portata avanti l’ipotesi che Credence sia in realtà Corvus Lestrange, il figlio perduto da molto tempo Corvus Sr. e fratellastro di Leta, e solo alla fine del film, una volta che Credence si unisce a Grindelwald, il mago oscuro gli dice che il suo vero nome è Aurelius Silente e che Albus è suo fratello.

Se così fosse dovremmo fare alcuni chiarimenti sulla timeline dell’universo di Harry Potter. Sappiamo che il padre di Silente si trovava in prigione durante il periodo in cui sarebbe stato concepito Aurelius, e subito dopo Percival Silente è stato incarcerato, mentre sua moglie morì. Quindi come potrebbe funzionare questa parentela?

La fenice

La famiglia Silente viene normalmente associata alla fenice per generazioni, e nell’universo di Harry Potter questa specie rarissima di uccelli appare esclusivamente in momenti relativi ad Albus.

Se non fosse che in Animali Fantastici 2, prima che venga rivelata la vera identità di Credence Barebone, siamo portati a credere il ragazzo sia Corvus Lestrange, mentre il ragazzo mostra familiarità con un piccolo colatile rosso…si tratta infatti di Fanny, la fenice che risorge dalle sue ceneri.

L’amore giovanile di Albus

Una semplice battuta pronunciata da Silente in Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald basterebbe a definire il tipo di rapporto che i due maghi avevano da giovani: “Eravamo molto più che fratelli“. La “natura” della relazione fra i personaggi non è mai stata esplicitamente etichettata, e ciò significa che il mistero potrà essere risolto nei prossimi capitoli; ma se lo specchio delle brame rivela ciò che una persona desidera davvero, allora perché Silente vede Grindelwald? Nel suo cuore c’è spazio solo per Grindelwald?

CORRELATO – Tutto quello che non sapete sul rapporto tra Silente e Grindelwald

Fonte: ScreenRant