Birds Of Prey: tutto quello che non sapete sul film

Conosciamo quasi tutto su Birds of Prey, spin-off di Suicide Squad che riporterà in scena il personaggio di Harley Quinn al fianco di nuove eroine dell’universo DC e che vedrà nuovamente protagonista Margot Robbie.

E mentre proseguono le riprese, facciamo un ripasso dei retroscena più interessanti della produzione:

Batgirl era nella prima versione della sceneggiatura

Alcuni fan credono sia inutile fare un film su Birds of Prey senza Batgirl, eppure sappiamo che l’eroina era effettivamente presente nella prima versione dello script poi accantonato dalla produzione.

Secondo varie fonti, la scelta di rimuoverla è arrivata dopo la conferma dello standalone dedicato a Barbara Gordon (qui le info a riguardo), che originariamente avrebbe visto la firma di Joss Whedon.

Margot Robbie ha insistito per avere una regista donna

Attrice ma anche produttrice e business woman di successo, Margot Robbie ricopre un ruolo fondamentale nella direzione creativa del film, ed è grazie a lei se la Warner Bros. ha scelto Cathy Yan come regista. Un desiderio esaudito che promuove una maggiore parità di genere all’interno di grosse produzioni e che segue la scia di Patty Jenkins con Wonder Woman.

Una versione dello script aveva Pinguino come villain

Ebbene si: il villain principale di Birds of Prey poteva essere Pinguino, o almeno è quanto aveva riportato come rumor il reporter di Variety Justin Kroll su Twitter diversi mesi fa.

Prendete questa notizia con le pinze, visto che le cose cambiano continuamente in casa DC, ma ho sentito che il Pinguino sarà probabilmente il villain principale in THE BATMAN. Nel caso in cui Matt Reeves decidesse di seguire un’altra strada, la produzione potrebbe portare il personaggio in Birds of Prey” aveva scritto Kroll.Reeves sta ancora lavorando alla sceneggiatura“, continua Kroll, “tuttavia nelle diverse sceneggiature di Birds of Prey presentate finora, una contiene il Pinguino. Ad ogni modo, sembra che la Warner Bros. voglia lanciare questo personaggio nell’universo  cinematografico prima prima possibile“.

Blake Lively era stata considerata per il ruolo di Black Canary

Subito dopo l’annuncio ufficiale di Birds of Prey è iniziato il consueto toto-casting per individuare le attrici perfette e a quanto pare anche la Warner Bros. aveva stilato la sua lista di pretendenti.

Tra queste, relativamente al personaggio di Dinah Lance / Black Canary, c’era Blake Lively. L’attrice non era estranea all’universo DC, avendo già interpretato Carol Ferris in Lanterna Verde del 2011 insieme al futuro marito Ryan Reynolds. La scelta è poi ricaduta su Jurnee Smollett-Bell.

L’offerta a Lady Gaga

Grazie a A Star Is Born il mondo ha potuto conoscere il talento recitativo di Lady Gaga, e non c’è dubbio che l’artista sia ormai nel mirino di qualsiasi produttore.

Tra questi c’è stata anche la Warner Bros., che a quanto pare le avrebbe offerto un ruolo in  Birds of Prey, forse quello di Black Canary o Cacciatrice, ma sfortunatamente il poco amore dei fumetti l’avrebbe spinta a rifiutare.

Sam Rockwell ha rifiutato il ruolo di Maschera Nera

Sam Rockwell

Dopo settimane di speculazioni, Ewan McGregor è stato confermato nel cast di Birds of Prey dove interpreterà il villain Maschera Nera. Il personaggioè noto ai fan dei fumetti come uno dei più grandi nemici di Batman (negli anni Ottanta esplose proprio come nemesi del Cavaliere Oscuro) nonché temibile boss mafioso di Gotham City.

Non sorprende però che la produzione avesse adocchiato un altro nome più “in vista” (dato il recente oscar conquistato con Tre manifesti a Ebbing, Missouri): Sam Rockwell, ma a quanto pare l’attore avrebbe rifiutato l’offerta.

Cathy Yan è la prima asiatica a dirigere un cinecomic

Birds of Prey segna un record: sarà il primo cinecomic della storia ad essere diretto da una regista asiatica. E parlando ciò che l’ha portata verso questo progetto, Cathy Yan ha detto: “Non riuscivo a posare la sceneggiatura, aveva quell’umorismo dark che adotto spesso nei miei lavori e il tema di emancipazione femminile in cui mi identificavo molto“.

Chris Messina sarà la terza versione in live action di Victor Zsasz

Come riportato il mese scorso, un altro noto villain dei fumetti DC farà la sua comparsa in Birds Of Prey, spin-off tutto al femminile guidato da Harley Quinn, ovvero Victor Zsasz. Il villain affiancherà Maschera Nera nella lotta alle supereroine di Gotham City, e sarà Chris Messina a vestirne i panni sul grande schermo.

Questo però sarà la terza apparizione in live-action di Zsasz, dopo quella del 2005 in Batman Begins e quella nella serie Gotham.

I consigli di David Ayer

Chi pensa che Gotham City Sirens di David Ayer fosse stato rimpiazzato da Birds of Prey si sbaglia, e il regista non prova alcun rancore verso la produzione. Di fatto i piani di sviluppo sul film ci sono ancora e Ayer dovrebbe rimanere coinvolto.

Il regista ha dimostrato tutta la sua classe su Twitter rispondendo ad un fan che gli ha chiesto se fosse orgoglioso della sua Harley Quinn: “Ovviamente si“.

Ewan McGregor e Mary Elizabeth Winstead fanno coppia nella vita reale

Ewan McGregor e Mary Elizabeth Winstead, che in Birds of Prey saranno rispettivamente Maschera Nera  e Cacciatrice, fanno coppia nella vita reale dal 2017, quando si conobbero sul set di Fargo. Riuscirà a durare anche dopo le riprese del cinecomic?

CORRELATO – Birds Of Prey: tutti i personaggi mostrati nel teaser

Fonte: ScreenRant

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.


Cinema

Birds Of Prey: tutto quello che non sapete sul film