Il viadotto Puleto dell’E45, nei pressi di Valsavignone, in provincia di Arezzo, è stato chiuso e sequestrato dalla magistratura. Il provvedimento, richiesto dal procuratore di Arezzo Roberto Rossi, nasce dall’inchiesta sul cedimento di una piazzola della stessa E45, avvenuto l’11 febbraio 2018. Ad avviso di una commissione di tecnici incaricataLeggi tutto

Tutti i terroristi responsabili dell’attacco a Nairobi sono stati uccisi. Lo ha riferito il presidente kenyano, Uhuru Kenyatta, dopo un assedio delle forze di sicurezza durato 20 ore, aggiungendo che le vittime dell’attacco sono salite a 14. Un attacco che richiama alla memoria quello del “Westgate Mall”, sempre a Nairobi,Leggi tutto

Simona, una escort romana di 35 anni, è intervenuta ai Lunatici su Rai Radio2 per lanciare la sua nuova iniziativa: il “sesso di cittadinanza“. “Visto che sta arrivando il reddito di cittadinanza con cui lo Stato intende aiutare le persone che si trovano in difficoltà economica, io lancio ufficialmente il sessoLeggi tutto

A distanza di qualche mese dalla foto di Paolo De Francesco che ritraeva Alberto Ferrari assorto nell’ascolto in cuffia con in calce il commento «Bella gente che fa belle cose», abbiamo un ulteriore aggiornamento su quello che sarà il seguito di Endkadenz Vol.2. Con tutta probabilità il lavoro sta procedendoLeggi tutto

“Io lo so che non è facile accettare il fatto che sto per sposare una donna. Però Debora mi rende felice. Mi mancate“, sono queste le parole della protagonista di una storia che andrà in onda sabato nel corso della seconda puntata stagionale di C’è posta per te. Per laLeggi tutto

La produzione dell’Isola dei Famosi ha scelto i propri canali social per annunciare i protagonisti della prossima edizione, che partirà giovedì 24 gennaio. Nelle ultime ore sono stati ufficializzati altri due nomi, ovvero quello di Michele Maddaloni, il judoka napoletano, e Vikrorija e Virginia Mihajlovic, figlie dell’allenatore di calcio Sinisa,Leggi tutto

È ben evidente che nessuna impresa commerciale, dalle grandi multinazionali alle piccole aziende famigliari passando per il commercio equo e solidale lavora per perdere consenso, ovvero acquirenti. È chiaro quindi che i messaggi per pubblicizzare i propri prodotti sono pensati (pagando profumatamente team di donne e uomini che realizzano le campagneLeggi tutto

Si allontanavano durante l’orario di lavoro per andare a casa o per fare la spesa senza timbrare il cartellino, e, in qualche caso, anche durante le ore di straordinario. Venti tra medici, infermieri, assistenti e collaboratori a vario titolo in servizio nel distretto di Serra San Bruno sono stati denunciatiLeggi tutto