Circosta Auto
Lug 26, 2018
0 Views
Commenti disabilitati su Fontana: "No riconoscimento figli coppie gay"  
0 0

Fontana: "No riconoscimento figli coppie gay"  

Written by


“Rilevo come l’attuale assetto del diritto di famiglia non possa non tenere in conto di cosa sta accadendo in questi ultimi mesi in materia di riconoscimento della genitorialità, ai fini dell’iscrizione dei registri dello stato civile di bambini concepiti all’estero da parte di coppie dello stesso sesso facendo ricorso a pratiche vietate dal nostro ordinamento e che tali dovrebbero rimanere“. Lo ha detto il ministro per la Famiglia e le Disabilità, Lorenzo Fontana, nell’audizione di oggi alla Commissione Affari sociali.


Parole che hanno suscitato l’immediata reazione del presidente dell’Anci, Antonio Decaro, per il quale il ministro dimentica “che si sta parlando della vita delle persone e della vita dei bambini che vivono nel nostro Paese”. Decaro dice “no a bambini di serie B” e ricorda che “diritti e tutele sono obbligo dello Stato”.



“Ha ragione – prosegue – quando dice che il nostro ordinamento vieta questa pratica ma questo non è un vanto, anzi: da tempo noi sindaci denunciamo la situazione di vuoto normativo che rischia di danneggiare i cittadini dei quali per primi noi, rappresentanti delle istituzioni, dovremmo prenderci cura. I sindaci, ancora una volta, hanno avuto il coraggio di imporre all’attenzione generale un tema sul quale il legislatore è in ritardo, un tema rispetto al quale abbiamo chiesto di intervenire per assicurare un concetto che dovrebbe essere alla base del nostro Stato: la tutela dei bambini, anche quelli nati da genitori dello stesso sesso“.


“L’abbiamo posto, in molti casi, senza aspettare fossero i giudici a imporcelo, nonostante una giurisprudenza ormai consolidata nella direzione del riconoscimento del prevalere dei diritti dei minori – osserva Decaro – E’ questa la priorità. Ci siamo fatti carico noi di questa richiesta perché noi sindaci siamo abituati a non voltare lo sguardo dall’altra parte, per noi, i cittadini sono tutti uguali e i bambini meritano il nostro coraggio di saper andare oltre. Anche se questo vuol dire mettere in discussione l’ordinamento vigente”. “Ci dica quindi, il ministro Fontana: come ritiene che dovremmo tutelare i diritti dei bambini che vivono nelle nostre città e per quali motivi lo Stato li sta considerando bambini di serie B?”, conclude Decaro.


A intervenire è anche Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay. “La misura è colma – scandisce – Salvini e Fontana la smettano di fare propaganda sulla pelle dei bambini”. “Il continuo tuonare dei due rappresentanti del governo contro la stabilità familiare e affettiva di bambini e bambine è un fatto ignobile e immorale – continua Piazzoni – Sono i tribunali a ordinare il riconoscimento di quei bambini, perché l’interesse del minore viene prima di tutto, specie delle squallide campagne di consenso dei ministri leghisti. Se i ministri credono di poter aggirare il potere giudiziario in questa Repubblica o sono due asini oppure agiscono al di fuori della Carta costituzionale: entrambe le ipotesi sono gravi e intollerabili”.


Il tema della genitorialità, prosegue, “è complesso e delicato, ha bisogno di persone competenti e che almeno sappiano di cosa stanno parlando: né Salvini né Fontana mostrano di avere queste qualità. Allora lo diciamo chiaramente: giù le mani dai bambini! E aggiungiamo un’altra cosa: ma è possibile che l’alleato di governo di questi personaggi, cioè il Movimento 5 Stelle, a cui appartiene anche la sindaca Chiara Appendino, la prima ad aver iscritto all’anagrafe il figlio di una famiglia omogenitoriale, non abbia nulla da dire? Possibile che una forza politica che ha convinto quasi un italiano su tre parlando di cambiamento, ora se ne stia in silenzio davanti a questa deriva che quotidianamente satura il dibattito pubblico di razzismo e omofobia?”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.


Source: ADNKRONOS

Fontana: “No riconoscimento figli coppie gay”
 

Article Tags:
Article Categories:
Dall' Italia e dal Mondo
Circosta Auto

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: