offerte.cpsPromo.sales.giulietta
Mag 14, 2019
24 Views
Commenti disabilitati su Inter, con il Chievo tre punti d’oro ma Spalletti soddisfatto a metà
0 0

Inter, con il Chievo tre punti d’oro ma Spalletti soddisfatto a metà

Written by
TS trade ingrosso intimo calze e pignami per uomo donna e bambino in Calabria
{ "slotId": "", "unitType": "normal", "pubId": "pub-1321752045367161" }

Inter, con il Chievo tre punti d’oro ma Spalletti soddisfatto a metà

 

Tre punti voleva Spalletti e tre punti sono arrivati al termine di una gara senza storia e senza appello. Inter-Chievo finisce 2-0 con un goal per parte, tra primo tempo e ripresa. Pronti via, il Chievo dà subito l’impressione di voler vendere cara la pelle, quella di Milano non deve essere solo una gita fuori porta, prova ne sia il nervosismo di Di Carlo sul risultato di 0-0, così come quello di Spalletti ma per motivi diametralmente opposti. La paura per il tecnico nerazzurro passa a metà del primo tempo grazie al sinistro baciato di Politano, il quale indirizza il pallone proprio alla base del palo per il momentaneo vantaggio. Nella ripresa Perisic fa il resto dopo un brutto scontro testa a testa con Bani. Il finale è tutto per Pellissier, il capitano subentrato nella ripresa si prende l’immenso applauso di San Siro, salutando alla fine i suoi fans con maglietta e pantaloncini in regalo.

CHAMPIONS AD UNA VITTORIA- Manca una sola vittoria all’Inter per riconfermarsi in Champions, oppure due pareggi. Praticamente è fatta, il Chievo farà invece un anno di B e poi si vedrà. La classifica al momento vede i nerazzurri al terzo posto con 66 punti, segue l’Atalanta a 65, il Milan è quinto con 62, gli stessi punti della Roma ma in vantaggio grazie agli scontri diretti.

SPALLETTI- «Queste non sono mai partite semplici. Abbiamo fatto girare tanto la palla, riportandola spesso anche sulla linea difensiva, perché l’atteggiamento e il modo di stare in campo del Chievo Verona ce lo imponeva. Non siamo stati bravissimi nella qualità dei passaggi, con giocate che non avevano la velocità giusta. Su questo aspetto potevamo fare sicuramente meglio. Contro il Napoli sarà una partita differente, perché sarà una partita più aperta e ci saranno più spazi. Dovremo cercare di chiudere prima le azioni, trovando le giocate che fanno male agli avversari». 

  Tre punti voleva Spalletti e tre punti sono arrivati al termine di una gara senza storia e senza appello. Inter-Chievo finisce 2-0 con un goal per parte, tra primo tempo e ripresa. Pronti via, il Chievo dà subito l’impressione di voler vendere cara la pelle, quella di Milano non deve es…

Alessandro Sgamma

Article Categories:
News da web
Circosta Auto

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: