Circosta Auto
Apr 17, 2019
22 Views
Commenti disabilitati su Lo dice la Treccani
0 0

Lo dice la Treccani

Written by

Lo dice la Treccani

La concessionaria 24ORE System acquisisce la raccolta pubblicitaria per il sito Treccani.it e il magazine quadrimestrale Enciclopedia italiana.

Si tratta di una importante ingresso nel portafoglio della concessionaria in linea con qualità e autorevolezza dei media che rappresenta.

«Lo dice la Treccani» è un refrain che sentiamo quotidianamente nel linguaggio comune e nei media, perché anche dopo 100 anni la Treccani rappresenta la fonte del sapere e della conoscenza più affidabile e riconosciuta.

Questo perché la Treccani è da sempre la più grande impresa culturale italiana (il cui presidente viene nominato direttamente dal Presidente della Repubblica), che dal 1925 (data della creazione della prima Enciclopedia italiana, considerata unanimemente ancora la più autorevole) accompagna la storia d’Italia divenendo testimonianza dell’identità culturale italiana ma anche sicura guida nella scoperta del mondo contemporaneo.

Il lavoro della Treccani è caratterizzato per un profondo rigore critico in tutte le sue analisi scientifiche e culturali, un approccio consolidato nel tempo che diventa di ancor maggior valore per il mondo d’oggi: l’attuale moltiplicazione infinita delle fonti informative rende ancora maggiormente significativo l’essere riconosciuti come un’autorità unica e indiscussa del sapere.

24ORE System attraverso Treccani offre ai propri clienti investitori una vasta gamma di opportunità di comunicazione che spaziano dalla pubblicità tabellare ai progetti speciali frutto di iniziative dirette da parte dell’editore, oppure tailor made sulle esigenze del cliente.

Per maggiori informazioni: info.system24@ilsole24ore.com

La concessionaria 24ORE System acquisisce la raccolta pubblicitaria per il sito Treccani.it e il magazine quadrimestrale Enciclopedia italiana. Si tratta […]

Elena Luviè

Article Categories:
24oresystem
Circosta Auto

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: