Circosta Auto
Apr 17, 2019
22 Views
Commenti disabilitati su Monza gang in manette: si ispiravano al videogame “Grand Theft Auto”
0 0

Monza gang in manette: si ispiravano al videogame “Grand Theft Auto”

Written by

Monza gang in manette: si ispiravano al videogame “Grand Theft Auto”

Operazione della polizia di Monza che, ha stretto le manette ai polsi di sei giovani, appena maggiorenni, accusati di rapina e tentato omicidio.

Ad ‘ispirare’ le loro scorribande ci sarebbe il gioco “Grand Theft Auto”, già finito in passato nell’occhio del ciclone perché considerato particolarmente violento.

“Gta”, è infatti una serie di videogiochi d’azione sviluppati in Usa per Pc, smartphone e tablet e venduti in oltre 200 milioni di copie. Nel videogame, i protagonisti possono arrivare a gestire una gang criminale e contendersi la città con missioni violente contro le bande rivali.

I giovani, tutti del monzese, apparterrebbero ad un gruppo, composto da maggiorenni e minorenni, noti in città come la “compagnia del centro” o “compagnia del ponte”. Sono gravemente indiziati, tra l’altro, di un tentato omicidio e di dieci rapine aggravate, oltre a lesioni, furto, minacce gravi e spaccio di stupefacenti, reati tutti commessi in zona tra il marzo 2018 e il gennaio 2019 in concorso tra loro e con altri soggetti minorenni.

L’indagine, come sottolineato in una nota dalla polizia di Stato, ha delineato l’esistenza di un vero e proprio sodalizio finalizzato alla commissione di reati predatori in danno di giovani vittime, sfruttando la forza intimidatoria del branco. “Questa è la nostra zona” avrebbero detto in più di un’occasione.

Operazione della polizia di Monza che, ha stretto le manette ai polsi di sei giovani, appena maggiorenni, accusati di rapina e tentato omicidio. Ad ‘ispirare’ le loro scorribande ci sarebbe il gioco “Grand Theft Auto”, già finito in passato nell’occhio del ciclone perch…

Nadia Sessa

Article Categories:
News da web
Circosta Auto

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: