Pooh, Dodi Battaglia: “Non ero d’accordo a separarci. Canzian, Facchinetti e Fogli non sono venuti neanche alla mia festa”

Pooh, Dodi Battaglia: “Non ero d’accordo a separarci. Canzian, Facchinetti e Fogli non sono venuti neanche alla mia festa”

“Non nego che non ho mai capito perché ci siamo sciolti. Non solo non mi è andata mai giù la decisione, ma oggi posso dire che non sono d’accordo su come è stato gestito il ‘dopo’. La storia dei Pooh ha significato troppo per meritare un finale da fuochi artificiali e nulla più“. In una lunga intervista a La Stampa, Dodi Battaglia si toglie qualche sassolino dalla scarpa e dice la sua sullo scioglimento dei Pooh, separatisi nel 2017 dopo 50 anni di carriera insieme. Il chitarrista guarda al suo passato artistico con nostalgia e dice di non rassegnarsi al fatto che un’esperienza così importante possa essersi conclusa così. “I Pooh di nuovo insieme? Ne sarei felice, tornerei nel gruppo anche domani mattina. Quando mi hanno detto che avremmo smesso di essere i Pooh al compimento dei 50 anni di carriera ho abbozzato che non ero d’accordo”.
E Dodi Battaglia non risparmia qualche frecciata ai suoi ex componenti del gruppo: il primo giugno ha festeggiato i 67 anni e 50 anni di carriera, cele..

L’articolo Pooh, Dodi Battaglia: “Non ero d’accordo a separarci. Canzian, Facchinetti e Fogli non sono venuti neanche alla mia festa” proviene da Playhitmusic.


Source: playhitmusic

Pooh, Dodi Battaglia: “Non ero d’accordo a separarci. Canzian, Facchinetti e Fogli non sono venuti neanche alla mia festa”

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.