“Che fine ha fatto il taglio dei 345 parlamentari e relativi stipendi che avevo promesso entro aprile-maggio 2019? Il provvedimento si farà, a quanto mi ha riferito il ministro Fraccaro la discussione in commissione è stata avviata”. Così il ministro e vicepremier Luigi Di Maio, a margine di un tavolo sul Nord-est convocato al Mise. Ma sui tempi ormai slittati rispetto alle promesse, ormai impossibili da realizzare considerata la doppia lettura in entrambi i rami del Parlamento prevista dalla Costituzione per le riforme costituzionali, il ministro Di Maio ha tagliato corto: “Importante è portare a casa il provvedimento”. L’articolo Riforme, Di Maio: “Taglio 345 parlamentari e stipendi si farà. Tempi slittati? Importante è portarlo a casa” proviene da Il Fatto Quotidiano.

L’articolo Riforme, Di Maio: “Taglio 345 parlamentari e stipendi si farà. Tempi slittati? Importante è portarlo a casa” proviene da Playhitmusic.


Source: playhitmusic

Riforme, Di Maio: “Taglio 345 parlamentari e stipendi si farà. Tempi slittati? Importante è portarlo a casa”