Star Wars: Episodio IX, tutti gli spoiler rivelati dalle foto leak

Avvolta nel mistero, la trama segreta di Star Wars: Episodio IX rimarrà tale fino all’arrivo nelle sale fissato a dicembre 2019. E in assenza di un trailer, clip o immagini ufficiali, ciò che abbiamo a disposizione sono soltanto indiscrezioni trapelate sul web negli ultimi mesi, relativamente a leak con potenziali spoiler.

Ecco di seguito tutte le rivelazioni:

Il ruolo di Richard E. Grant

Richard E. Grant ha confermato che il suo ruolo in Episodio IX rimarrà top secret fino all’uscita nelle sale, e questo clima di segretezza ha comprensibilmente portato i fan a speculare in merito all’identità del personaggio.

Alcune teorie parlano di un nuovo Sith o di una versione più vecchia di un personaggio della trilogia prequel, altre ipotizzano che l’attore vestirà i panni di un Ufficiale del Primo Ordine. Come andrà a finrie?

Il personaggio di Dominic Monaghan si unirà alla Resistenza

Sebbene non sia stato ancora definito il nome del suo personaggio, Dominic Monaghan dovrebbe interpretare – almeno secondo gli ultimi report – un ufficiale della Resistenza in Episodio IX.

L’uniforme che ha indossato durante le riprese è piuttosto standard, quindi è possibile che l’attore abbia partecipato a sequenze di battaglia accanto a personaggi come Poe Dameron, Finn e Rose Tico, piuttosto che in una posizione di comando.

I poteri di Rey

Star Wars: Episodio IX

Alla fine di Episodio VIII: Gli Ultimi JediRey ha brandito l’arma dei cavalieri jedi di Luke per combattere contro Kylo Ren nel duello finale contro Snoke e il suo esercito, ma è altamente probabile che l’eroina torni ad utilizzarla anche in Star Wars: Episodio IX.

D’altronde i poteri di Rey sono stati portati ad un livello superiore nel corso del film precedente, e se si fosse davvero allenata con i testi Jedi, a che punto della preparazione la ritroveremo?

Basandoci sulle foto leak, il personaggio infosserà abiti bianchi, tradizionale uniforme dei Jedi nel canone della saga, ma non c’è traccia della spada laser.

I cambiamenti di Kylo Ren

adam driver

Dopo la sua ultima apparizione Kylo Ren è subentrato al Leader Snoke come nuovo capo supremo del Primo Ordine, tuttavia sembra che il suo aspetto non cambiarà drasticamente nel corso di Episodio IX. Faranno capolino la maschera e il mantello, e forse anche qualche risposta sul suo passato in merito alle ragioni che l’hanno spinto a scegliere il lato oscuro.

Il ritorno della maschera

Making Star Wars (che tra tutte le fonti di informazioni sul franchise pare la più affidabile) ha rivelato nelle ultime settimane che in Episodio IX Kylo Ren dovrebbe indossare un nuovo modello di maschera.

Apparentemente l’elmetto è stato ricostruito “usando una sorta di materiale adesivo rosso cristallino”, il che suggerisce un look del tutto nuovo, anche se il rosso ricorda la guardia pretoria che ha incontrato la sua disfatta, scontrandosi con Rey e lo stesso Kylo Ren durante Gli Ultimi Jedi, a seguito dell’omicidio di Snoke.

La maschera sarà quindi un ibrido tra quella di Kylo stesso e quella di Darth Vader? Probabile, e ovviamente è lecito aspettarsi dei richiami a Darth Maul, anche solo per l’utilizzo del rosso, tinta che si associa inequivocabilmente al Lato Oscuro.

Poe Dameron è pronto per la battaglia

Dopo la morte dell’ammiraglio Holdo avvenuta sul finale de Gli Ultimi Jedi, Poe Dameron è diventato a tutti gli affetti il leader della Resistenza, e contrariamente a quanto si possa pensare non rimarrà ad osservare dall’alto la battaglia da una posizione di privilegio ma continuerà a combattere al fianco dei compagni.

Le prime immagini leak rubate sul set mostrano soltanto uno dei costumi che Oscar Isaac potrebbe indossare nel film, tuttavia l’uniforme sembra confermare che il personaggio verrà chiamato all’azione e che è pronto per un’ultima, eroica avventura.

Un collegamento con Solo: A Star Wars Story

Solo: a star wars story

Sappiamo che Lando Calrissian tornerà in azione interpretato ancora una volta da Billy Dee Williams, e che il suo costume renderà omaggio a quello indossato da Donald Glover nello spin-off prequel Solo: A Star Wars Story.

Indipendentemente da come il pubblico abbia reagito al film (un flop al botteghino rispetto ai soliti standard), è chiaro che la Lucasfilm voglia creare una connessione tra le due versioni dell’eroe, giovane e adulta, e questo dettaglio sembra il modo più intelligente per farlo.

La somiglianza potrebbe anche essere un’indicazione del fatto che ritroveremo Lando nei giri di gioco d’azzardo che frequentava in passato, ora che la lotta per salvare la Galassia è pare diventata una causa persa grazie al potere esercitato dal Primo Ordine…

Un avversario per BB8

Sembra davvero che BB-8 avrà un nuovo compagno in Star Wars: Episodio IX, un altro piccolo droide chiamato D.O. che avrà la forma di un megafono. Questo nuovo personaggio vedrà in lui una sorta di figura paterna, ma non è chiaro se gli eventi del film lo porteranno ad una trasformazione negativa.

Questo droide della resistenza è stato infatti descritto come una presenza “fastidiosa” per BB-8, ma probabilmente si risolverà tutto in qualche siparietto comico per allentare la tensione.

Leggi anche – Star Wars: 10 cose che George Lucas ha reso canone, dopo la Trilogia

Fonte: CBM

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.


Cinema

Star Wars: Episodio IX, tutti gli spoiler rivelati dalle foto leak