offerte.cpsPromo.sales.giulietta
Dic 19, 2017
58 Views
Commenti disabilitati su Star Wars: Gli Ultimi Jedi, l’eco della Saga degli Skywalker in tutto il film
0 0

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, l’eco della Saga degli Skywalker in tutto il film

Written by
TS trade ingrosso intimo calze e pignami per uomo donna e bambino in Calabria
{ "slotId": "", "unitType": "normal", "pubId": "pub-1321752045367161" }

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, l’eco della Saga degli Skywalker in tutto il film

Quando uscì il Risveglio della Forza, le critiche più feroci contro il film, poche voci fuori dal coro, parlarono di remake di Una Nuova Speranza, dal momento che il film ripercorre, più o meno in maniera precisa, le vicende dell’originale Guerre Stellari.

Per Star Wars: Gli Ultimi Jedi le cose sono andate diversamente. I fan restano comunque scontenti, ma il lavoro di sceneggiatura è stato senz’altro più originale, con diversi colpi di scena difficilmente prevedibili e qualche momento davvero sorprendente.

Tuttavia il film conserva un fortissimo legame con la trilogia originale, la vera e propria Saga degli Skywalker, custodendo nelle sue diverse sottotrame, nel ritmo e nello svolgimento delle vicende un’eco costante di Una Nuova Speranza, L’Impero colpisce ancora e Il Ritorno dello Jedi.

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, i cameo famosi del film

Partiamo dalla scena d’apertura del film, che setta tutto il tono d’urgenza che si respira nella maggior parte della storia, fino al finale.

Il film si apre in maniera molto simile a L’Impero, con gli eroi in ritirata e il nemico che diventa sempre più potente. Così come l’Impero scova la base dei Ribelli su Hoth, così il Primo Ordine stana la Resistenza a D’Qar, costringendo tutti a fuggire. L’evacuazione della Resistenza sarà il leit motiv del film. Per tutto il film il Primo Ordine darà la caccia alla Resistenza, che proverà a scappare, fino alla battaglia di Crait.

Il Lato Oscuro sembra imbattibile nel secondo capitolo delle due trilogie.

Nel finale, così come Luke e Leia guardano le stelle, dopo aver parso Han, così il bambino su Canto Bright guarda il cielo stellato, pieno di speranza, e con un anello della Resistenza al dito. Quel bambino ha usato la Forza per prendere la sua scopa. Benché le tematiche siano simili, Gli Ultimi Jedi ci offre uno spiraglio verso il futuro: la Forza non scorre soltanto in un lignaggio scelto, ma si trova anche nei posti impensati. In Rey, in quell’orfano. Quest’aspetto sarà certamente esplorato in Episodio IX.

Star Wars: Gli Ultimi Jedi Rian JohnsonMentre molti fan si aspettavano le similitudini del film con L’impero colpisce ancora, sono inattese quelle con Il Ritorno dello Jedi. In particolare la scena della sala del trono: Rey/Luke di fronte a Snoke/L’Imperatore.

Kylo Ren porta Rey da Snoke, il Leader Supremo tenta la ragazza, ma vista la sua resistenza, la tortura e tenta di farla uccidere da Kylo Ren. Lui, tuttavia, aiuta Rey, uccide Snoke. La situazione è molto simile a quella de Il Ritorno: l’Imperatore viene sconfitto grazie all’intervento di Darth Vader, che ritrova il suo amore di padre e salva Luke. Kylo però riesce a sopravvivere al suo maestro.

Quando poi Kylo e Rey combattono fianco a fianco contro i Pretoriani, c’è abbastanza tempo per ipotizzare che i due siano finalmente pronti a schierarsi dalla stessa parte. Tuttavia, Rey rifiuta di allearsi con Kylo Ren, e i due finiranno per distruggere la spada di Anakin.

La decisione di Kylo di uccidere Snoke e il suo rifiuto di unirsi a Rey lascia all’Episodio IX di decidere della sorte degli Skywalker. L’ultimo discendente vivente di Anakin resterà al Lato Oscuro?

Star Wars Star Wars: Gli Ultimi JediIl momento più controverso di tutto il film è probabilmente la morte di Luke Skywalker. Dopo essersi proiettato su Crait, l’ultimo Jedi si unisce alla Forza, dopo aver visto per l’ultima volta un tramonto binario. In questo modo, Luke combina in un’unica storia la sorte di Yoda e di Obi-Wan Kenobi.

In Una Nuova Speranza, Obi-Wan si è ritirato, dopo che il suo allievo Anakin ha tradito la sua fiducia e si è unito al Lato Oscuro. Allo stesso modo anche Luke si ritira, vuole scomparire e mettere fine all’Ordine dei Jedi, ma la sua delusione forse è più profonda. Luke ha perso uno studente, come Obi-Wan, ma ha perso anche un familiare, suo nipote, il figlio di Leia.

Il suo scendere in campo di fronte al Primo ordine per fronteggiare il suo allievo, è una decisione simile a quella presa da Obi-Wan, con la differenza che lui si lascia colpire e uccidere da Darth Vader.

Nel finale, dopo aver concesso alla Resistenza il tempo necessario per mettersi in salvo, Luke torna sulla sua Isola dell’esilio, e, come Yoda ne L’Impero Colpisce Ancora, pacificamente svanisce nella Forza, di fronte al tramonto binario, spettacolo che lo aveva accompagnato da ragazzo, su Tatooine.

Luke lascia a Rey le stesse responsabilità che lui ha avuto durante la Guerra Civile Galattica, e il suo sacrificio finale combina la sorte dei suoi due Maestri.

CORRELATI:

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, recensione del film di Rian Johnson

In Star Wars: Gli Ultimi Jedi torneranno Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam DriverDaisy RidleyJohn BoyegaOscar IsaacLupita Nyong’oDomhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie e Andy Serkis. Gli altimi attori unitisi al cast sono Benicio Del ToroLaura Dern Kelly Marie Tran.

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.

Source: Cinema

Article Tags:
Article Categories:
Cinema
Circosta Auto

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: