offerte.cpsPromo.sales.giulietta
Mag 15, 2019
31 Views
Commenti disabilitati su Strage Erasmus Spagna, caso archiviato: la rabbia e il dolore delle famiglie
0 0

Strage Erasmus Spagna, caso archiviato: la rabbia e il dolore delle famiglie

Written by
TS trade ingrosso intimo calze e pignami per uomo donna e bambino in Calabria
{ "slotId": "", "unitType": "normal", "pubId": "pub-1321752045367161" }

Strage Erasmus Spagna, caso archiviato: la rabbia e il dolore delle famiglie

Archiviazione. Lo ha scritto di nuovo, per la terza volta, il giudice spagnolo che doveva decidere se far aprire o meno il processo per fare chiarezza sull’incidente che il 20 marzo 2016 costò la vita a 13 studentesse universitarie che si trovavano in Spagna con il progetto Erasmus. Il pullman sul quale viaggiavano sbandò mentre rientrava a Barcellona dalla festa di primavera delle Fallas, a Valencia, e quello è stato l’ultimo viaggio che hanno fatto nella loro breve vita. Sette delle vittime erano italiane, tre toscane: Elena Maestrini, Valentina Gallo e Lucrezia Borghi.

Secondo il giudice spagnolo non ci sono motivi e presupposti per aprire formalmente un processo. La notifica della decisione è arrivata nel pomeriggio di ieri. Indignazione, rabbia e dolore da parte delle famiglie perchè se i legali possono impugnare l’atto davanti alla Corte di appello, il rischio, spiega Cinzia Zanaboni, avvocato della famiglia di Elena Maestrini, una delle vittime, è “di ritrovarsi di nuovo di fronte allo stesso giudice, perché questo è tecnicamente possibile”.

I genitori delle vittime gridano “verità e giustizia”.  Il Consiglio regionale toscano ha già chiesto alla Giunta di “attivarsi, mediante ogni iniziativa utile, nei confronti di governo e Parlamento, affinché, anche alla luce della possibile riapertura del caso da parte delle autorità giudiziarie spagnole, queste si facciano carico di supportare con tutti i mezzi a disposizione i genitori della studentessa toscana nella battaglia, dolorosa ma necessaria, per l’affermazione definitiva della verità”.

Archiviazione. Lo ha scritto di nuovo, per la terza volta, il giudice spagnolo che doveva decidere se far aprire o meno il processo per fare chiarezza sull’incidente che il 20 marzo 2016 costò la vita a 13 studentesse universitarie che si trovavano in Spagna con il progetto Erasmus. Il pullman sul q…

Eleonora Marini

Article Categories:
News da web
Circosta Auto

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: