Ott 18, 2018
22 Views
Commenti disabilitati su Agenzia delle Entrate, dipendente arrestato per corruzione: mazzette in cambio di dati manipolati
0 0

Agenzia delle Entrate, dipendente arrestato per corruzione: mazzette in cambio di dati manipolati

Written by

È stato beccato in flagrante mentre intascava una mazzetta. Una busta piena di soldi consegnata nel bar esterno all’Agenzia delle Entrate a Roma. Denaro che Orazio Orrei, dipendente dell’ufficio del fisco arrestato per corruzione, assieme al commercialista Maurizio Sinigagliesi, aveva avuto anche il coraggio di contare in ufficio, davanti a tutti. Un’operazione immortalata in un video dal collega che ha immediatamente segnalato l’attività illecita al canale ‘whistleblowing’ delle Entrate. I carabinieri, coordinati dai pm del pool per i reati nella pubblica amministrazione, hanno passato al setaccio le operazioni di Orrei. Gli inquirenti hanno accertato che il funzionario era pronto a chiedere 25 euro per ogni singola pratica da “aggiustare” e che il danno erariale si aggira sui 550mila euro. Tutte operazioni fatte modificando i dati del sistema informatico dell’Agenzia.
Per gli inquirenti si trattava di “un’attività seriale“. In pochi giorni, dal primo dicembre del 2015 al 17 febbraio..

L’articolo Agenzia delle Entrate, dipendente arrestato per corruzione: mazzette in cambio di dati manipolati proviene da Playhitmusic.


Source: playhitmusic

Agenzia delle Entrate, dipendente arrestato per corruzione: mazzette in cambio di dati manipolati

Article Tags:
Article Categories:
Dall' Italia e dal Mondo

Comments are closed.