offerte.cpsPromo.sales.giulietta
Giu 13, 2019
42 Views
Commenti disabilitati su Anas, siglato contratto per progettazione di interventi di manutenzione delle strade
0 0

Anas, siglato contratto per progettazione di interventi di manutenzione delle strade

Written by
TS trade ingrosso intimo calze e pignami per uomo donna e bambino in Calabria

Anas, siglato contratto per progettazione di interventi di manutenzione delle strade

Anas, Gruppo FS Italiane, ha stipulato il contratto d’appalto, relativo alla progettazione di interventi di manutenzione della sovrastruttura stradale nella regione Calabria. Il contratto, che ha un valore massimo di circa 2 milioni di euro, riguarda i servizi di ingegneria di progettazione esecutiva relativi ad interventi di manutenzione straordinaria del corpo stradale e sarà eseguito in regime di accordo quadro. L’aggiudicatario è risultato il R.T.I.. Cooprogetti Società Cooperativa – Engeko Scarl – Daniele Maltese. L’utilizzo dell’accordo quadro quale strumento contrattuale, consente di avviare i servizi con la massima tempestività nel momento in cui si manifesta il bisogno, senza dover espletare ogni volta una nuova gara di appalto, consentendo quindi risparmio di tempo e maggiore efficienza. La durata massima dell’accordo quadro è fissata in 48 mesi, ovvero fino all’esaurimento del corrispettivo massimo previsto per il lotto appaltato e fa parte di un appalto suddiviso in 8 lotti, per un ammontare complessivo massimo di 16 milioni di euro, pari ad un massimo per singolo lotto di 2 milioni di euro.
Anas, Gruppo FS Italiane, ha stipulato il contratto d’appalto, relativo alla progettazione di interventi di manutenzione della sovrastruttura stradale nella regione Calabria. Il contratto, che ha un valore massimo di circa 2 milioni di euro, riguarda i servizi di ingegneria di progettazione esecutiva relativi ad interventi di manutenzione straordinaria del corpo stradale e sarà eseguito in regime di accordo quadro. L’aggiudicatario è risultato il R.T.I.. Cooprogetti Società Cooperativa – Engeko Scarl – Daniele Maltese. L’utilizzo dell’accordo quadro quale strumento contrattuale, consente di avviare i servizi con la massima tempestività nel momento in cui si manifesta il bisogno, senza dover espletare ogni volta una nuova gara di appalto, consentendo quindi risparmio di tempo e maggiore efficienza. La durata massima dell’accordo quadro è fissata in 48 mesi, ovvero fino all’esaurimento del corrispettivo massimo previsto per il lotto appaltato e fa parte di un appalto suddiviso in 8 lotti, per un ammontare complessivo massimo di 16 milioni di euro, pari ad un massimo per singolo lotto di 2 milioni di euro.

Article Categories:
In Calabria
Circosta Auto

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: