Menu

Arpacal: prima riunione del Consiglio SNPA per il DG Pappaterra

09/07/2019 - In Calabria

Arpacal: prima riunione del Consiglio SNPA per il DG Pappaterra

Si è tenuta oggi a Roma la seduta del Consiglio SNPA (Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente) al quale ha preso parte pel la prima volta dalla sua recente nomina il Direttore generale dell’Arpacal, dott. Domenico Pappaterra. Prima dell’inizio dei lavori, Pappaterra si è soffermato con il Direttore generale dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), dr. Alessandro Bratti, ed il Presidente di ISPRA ed SNPA, dott. Stefano Laporta. Non sono mancate le prime conoscenze con i nuovi colleghi direttori delle altre Arpa italiane – alcuni neo-nominati come Pappaterra – e, come da cerimoniale, non è mancata una breve presentazione del Direttore dell’Arpacal a tutto il consesso riunito, illustrando – seppur brevemente – il proprio percorso professionale ma anche una dichiarazione di intenti sul ruolo e gli impegni che l’Arpa della Calabria intende mantenere nella rete delle Agenzie ambientali che, insieme ad ISPRA, compongono SNPA. Inizio dei lavori subito dopo le presentazioni di rito, con un ordine del giorno fitto di punti molto importanti per il Sistema.
Si è tenuta oggi a Roma la seduta del Consiglio SNPA (Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente) al quale ha preso parte pel la prima volta dalla sua recente nomina il Direttore generale dell’Arpacal, dott. Domenico Pappaterra. Prima dell’inizio dei lavori, Pappaterra si è soffermato con il Direttore generale dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), dr. Alessandro Bratti, ed il Presidente di ISPRA ed SNPA, dott. Stefano Laporta. Non sono mancate le prime conoscenze con i nuovi colleghi direttori delle altre Arpa italiane – alcuni neo-nominati come Pappaterra – e, come da cerimoniale, non è mancata una breve presentazione del Direttore dell’Arpacal a tutto il consesso riunito, illustrando – seppur brevemente – il proprio percorso professionale ma anche una dichiarazione di intenti sul ruolo e gli impegni che l’Arpa della Calabria intende mantenere nella rete delle Agenzie ambientali che, insieme ad ISPRA, compongono SNPA. Inizio dei lavori subito dopo le presentazioni di rito, con un ordine del giorno fitto di punti molto importanti per il Sistema.