Ago 21, 2017
82 Views
Commenti disabilitati su Borse europee deboli, torna a correre Fca 

Borse europee deboli, torna a correre Fca 

Written by


Le Borse europee si muovono intorno alla parità e Milano annulla i ribassi segnati in avvio. Le tensioni geopolitiche si fanno sentire sui listini asiatici – l’indice Nikkei perde lo 0,40% nella prima seduta della settimana -, con i beni rifugio che tornano a segnare lievi rialzi. Stabile il rapporto euro-dollaro a 1,174, così come il prezzo del petrolio.


A Milano l’indice Ftse Mib guadagna lo 0,08% a 21.830 punti con lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi a quota 160 con un rendimento del 2,02%. Debole la piazza finanziaria di Londra -0,13%; in flessione anche Parigi -0,38% e Francoforte -0,30%.




A Piazza Affari corre Fca +4,11% a 11,14 euro, dopo la nuova conferma dell’interesse del produttore cinese di Great Wall ad acquistare il marchio Jeep e del contatto in corso con il gruppo guidato da Sergio Marchionne. Acquisti su Exor +1,82%, rallenta ma resta sui massimi Ferrari -0,11% a 94,70 euro.


Debole il comparto petrolifero, tra i titoli in luce nel listino principale Atlantia +0,74% e Tenaris +0,52%. Sulla parità Mediaset +0,23% e Telecom +0,18%: per il sottosegretario alle comunicazioni, Antonello Giacomelli, un accordo industriale tra i due gruppi è auspicabile. Non brilla il comparto bancario: in rosso Mediobanca -0,56%, Unicredit a 17,87 euro (-0,39%) e Intesa Sanpaolo -0,34% a 2,906 euro. In rosso YNap -0,74% e UnipolSai -0,82%.

Source: ADNKRONOS

Article Tags:
Article Categories:
Dall' Italia e dal Mondo

Comments are closed.