Nov 18, 2019
53 Views
Commenti disabilitati su Calabria, traffico di beni archeologici: 23 arresti

Calabria, traffico di beni archeologici: 23 arresti

Written by

Calabria, traffico di beni archeologici: 23 arresti

Recuperavano beni archeologici da scavi clandestini in Calabria per poi venderli illegalmente oltre confine. A smantellare il traffico illecito di una holding criminale sono stati i carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale che questa mattina hanno eseguito 23 misure cautelari in una maxi operazione (denominata “Achei”) e che ha coinvolto oltre all’Italia anche Germania, Francia, Serbia e Regno Unito. Complessivamente 123 le persone indagate nell’inchiesta della Procura di Crotone. Quattro delle persone coinvolte, secondo quanto riferito dai carabinieri, sono domiciliate all’estero.

Le indagini, scattate nel 2017 e che hanno visto anche il coinvolgimento di Europol ed Eurojust, hanno permesso di recuperare reperti archeologici per un valore di oltre un milione di euro in tutta Europa.

Recuperavano beni archeologici da scavi clandestini in Calabria per poi venderli illegalmente oltre confine. A smantellare il traffico illecito di una holding criminale sono stati i carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale che questa mattina hanno eseguito 23 misure cautelari in una maxi …

Luisa Ginetti

Article Categories:
News da web

Comments are closed.