Menu

Calciomercato, trattative serrate per Inter, Napoli e Juventus. Ancelotti: parlo solo dei giocatori presenti

08/07/2019 - News da web

Calciomercato, trattative serrate per Inter, Napoli e Juventus. Ancelotti: parlo solo dei giocatori presenti

Il calciomercato è ormai aperto da una settimana, quello ufficiale nel quale si possono depositare i contratti, e le voci sui trasferimenti o possibili tali si fanno sempre più pressanti.

Dopo le parole dell’ad dell’Inter Marotta a proposito di Mauro Icardi, “non rientra nel progetto”, si è scatenata la caccia alla prossima maglia che vestirà l’attaccante argentino. Molte squadre sarebbero su di lui: la suggestione è la Juventus, il Napoli è un’opzione, ma quella più valida resta sempre la pista estera. Anche perchè dopo l’ultima stagione il valore del cartellino è calato e notori nel Bel Paese sono le “grane” che ha regalato a Maurito il suo agente-moglie Wanda Nara. E sempre in casa Inter non si molla Nicolò Barella: da tempo il centrocampista ha fatto sapere la sua volontà di vestire il nerazzurro, ma manca l’accordo tra le società. Intanto però, a scanso di equivoci, il Cagliari è andato in ritiro senza di lui, ma non è una questione legata mercato: semplicemente il ragazzo è in ferie, visto che ha da poco terminato gli impegni con la Nazionale Under 21.

A proposito di Juventus e Napoli: i partenopei stanno cercando di stringere i tempi per James Rodriguez, ed oggi ne ha parlato anche Carlo Ancelotti in conferenza stampa nel ritiro di Dimaro. “James lo conosco molto bene, darebbe quella qualità, ma al momento non è un giocatore del Napoli e magari non lo sarà mai. Stiamo valutando tante possibilità”, ha detto il tecnico che quindi preferisce parlare del presente. Ed il presente per Vecchia Signora potrebbe essere De Ligt, difensore dell’Ajax il cui cartellino costerebbe circa 70 milioni di euro. La scelta della dirigenza bianconera è stata fatta ed il calciatore potrebbe arrivare nei prossimi giorni. Nell’affare potrebbe rientrare anche Moise Kean, che prenderebbe il volo per Amsterdam per giocare con i lancieri.

In caso Lazio tiene ancora banco la questione Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo è valutato dalla società almeno 100 milioni, cifra inarrivabile per molti club italiani. Ecco perchè negli ultimi giorni si era sparsa la voce che prima il PSG poi il Manchester United avessero formulato un’offerta, ma da Formello non c’è nessun tipo di conferma. Tra l’altro, il ds Tare aveva giorni fa parlato di un rapporto che può ancora durare nel tempo. Sull’altra sponda del Tevere è invece arrivato il nuovo portiere Pau Lopez, provenienza Betis Siviglia, costo del cartellino circa 30 milioni di euro. Le sue prime parole sono state “Forza Roma” pronunciate una volta atterrato a Fiumicino, ed ora si aspetta l’ufficialità. Sempre in giallorosso un’altra ufficialità è quella di Stephan El Shaarawy che va a giocare in Cina nello Shanghai Greenland Shenhua Football Club.

Intanto, dopo il mercato dei grandi nomi e delle grandi squadre c’è una piccola realtà, una nobile decaduta, che dà continuità al suo progetto. E’ il Parma che ha prolungato il contratto del suo allenatore Roberto D’Aversa. Il nuovo accordo scade nel 2022 ed è il giusto premio per un tecnico che ha preso i ducali nelle serie minori e li ha riportati in Serie A, salvandoli con largo anticipo nella scorsa stagione.

Il calciomercato è ormai aperto da una settimana, quello ufficiale nel quale si possono depositare i contratti, e le voci sui trasferimenti o possibili tali si fanno sempre più pressanti. Dopo le parole dell’ad dell’Inter Marotta a proposito di Mauro Icardi, “non rientra nel proget…

Simone Parisi