Ott 21, 2019
18 Views
Commenti disabilitati su Can You Keep a Secret?, Alexandra Daddario presenta il film alla Festa del Cinema #RomaFF14

Can You Keep a Secret?, Alexandra Daddario presenta il film alla Festa del Cinema #RomaFF14

Written by

Can You Keep a Secret?, Alexandra Daddario presenta il film alla Festa del Cinema #RomaFF14

Can You Keep a Secret?, Alexandra Daddario presenta il film alla Festa del Cinema #RomaFF14

L’attrice Alexandra Daddario, celebre per i suoi ruoli in True Detective e Baywatch, porta alla Festa del Cinema di Roma il suo nuovo film da protagonista, e di cui è anche produttrice. Can You Keep a Secret? è diretto dalla regista Elise Duran, ed è tratto dall’omonimo romanzo della scrittrice Sophie Kinsella, già autrice del libro da cui è stato tratto il film I Love Shopping.

La trama del nuovo film verte intorno ad Emma, interpretata dalla Daddario, la quale lavora come assistente marketing per un’importante azienda. Durante un viaggio, l’aereo sul quale stava viaggiando rischia di precipitare e, senza rendersene conto, Emma inizia a raccontare tutti i suoi segreti all’uomo che le è seduto accanto. Quell’uomo, poi, si rivelerà essere il suo capo, Jack Harper, fondatore dell’azienda.

“Ho deciso di partecipare al progetto, – esordisce l’attrice in conferenza stampa – perché leggendo il libro vi ho trovato dentro tanta dolcezza ed un messaggio di fondo che mi ha affascinato.”

L’attrice passa poi a parlare della sua esperienza di produttrice, in un film da lei molto sostenuto. “Desideravo inoltre da tempo partecipare come produttrice ad un film incentrato sul femminile, poter dare il mio contributo. Questo si è verificato sia davanti che dietro la macchina da presa, dalla regia alla scrittura e fino alle interpretazioni. La storia è incentrata su donne forti, in posizioni di vero potere, e ognuna di loro sa cosa vuole e come conquistarlo.”

“Alexandra e gli altri produttori hanno amato da subito il libro, – afferma invece la scrittrice del romanzo – e desideravano trasportarlo così com’era. L’abilità è stata quella di averlo reso contemporaneo, apportando modifiche ma rimendovi fedeli. Perché i suoi contenuti sono universali, con un cuore e problemi che riguardano ognuno di noi.”

La parola passa poi alla regista del film, che rivela di come sia stata “una grande responsabilità mettere mano ad un’opera così popolare. Ammetto di averla vissuta anche come un peso in alcuni momenti, ma grazie a dei collaboratori fantastici tutto è andato per il verso giusto, e spero di essere riuscita a conservare lo spirito intrinseco del romanzo.”

La parola torna poi ad Alexandra Daddario, che ripercorre brevemente la sua carriera fino a qui, divisa tra cinema e televisione. “Da quando ho iniziato a recitare ad oggi, cinema e TV sono evoluti molto, la stessa Hollywood è evoluta parecchio, e oggi le differenze tra le due forme di intrattenimento sembrano essersi annullate. In generale è cambiato il modo di consumare i prodotti. Personalmente non ho mai vissuto lo stigma di essere un’attrice di TV piuttosto che di cinema, e penso che sia così un po’ per tutti oggi. Si passa tranquillamente dall’uno all’altro mezzo. Inoltre oggi vengono realizzate serie davvero fantastiche, che sono quasi come devi veri e propri film, solo molto più lunghi. C’è la possibilità di fruire in modo nuovo di queste, e tutto ciò ha aperto le porte a numerose nuove voci e personalità, permettendolo loro di inserirsi nel settore. Questo mi sembra dunque un periodo di grandi opportunità per tutti.”

 

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.

Can You Keep a Secret?, Alexandra Daddario presenta il film alla Festa del Cinema #RomaFF14

L’attrice Alexandra Daddario, celebre per i suoi ruoli in True Detective e Baywatch, porta alla Festa del Cinema di Roma il suo nuovo film da protagonista, e di cui è anche produttrice. Can You Keep a Secret? è diretto dalla regista Elise Duran, ed è tratto dall’omonimo romanzo della scrittrice Sophie Kinsella, già autrice del […]

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.

Gianmaria Cataldo

Article Categories:
Cinema

Comments are closed.