Menu

Cgil, Cisl e Uil: “Sanità al collasso, dal Governo solo annunci e nessun intervento”

10/07/2019 - In Calabria

Cgil, Cisl e Uil: “Sanità al collasso, dal Governo solo annunci e nessun intervento”

Su una cosa Cgil, Cisl e Uil sono sicuri: la sanità è al collasso e dal Governo ci sono stati “solo annunci e nessun intervento”. I segretari dei sindacati, Angelo Sposato, Tonino Russo, Santo Biondo si dicono preoccupati per la situazione sanitaria calabrese e hanno deciso di appoggiare i sindaci che hanno “lanciato l’allarme sull’emergenza della rete ospedaliera, sull’assenza di una adeguata rete di medicina territoriale, sulla rete di emergenza-urgenza, sulla inesistente politica del sistema socio-sanitario”. Cgil Cisl Uil Calabria invitano il “Commissario Cotticelli, in rappresentanza del governo, a programmare nel più breve tempo possibile, un incontro operativo per procedere ad una verifica congiunta, sulla situazione della sanità in Calabria. Occorre avviare un confronto stabile e strutturato diretto a ristabilire il diritto alla salute dei calabresi”.
Su una cosa Cgil, Cisl e Uil sono sicuri: la sanità è al collasso e dal Governo ci sono stati “solo annunci e nessun intervento”. I segretari dei sindacati, Angelo Sposato, Tonino Russo, Santo Biondo si dicono preoccupati per la situazione sanitaria calabrese e hanno deciso di appoggiare i sindaci che hanno “lanciato l’allarme sull’emergenza della rete ospedaliera, sull’assenza di una adeguata rete di medicina territoriale, sulla rete di emergenza-urgenza, sulla inesistente politica del sistema socio-sanitario”. Cgil Cisl Uil Calabria invitano il “Commissario Cotticelli, in rappresentanza del governo, a programmare nel più breve tempo possibile, un incontro operativo per procedere ad una verifica congiunta, sulla situazione della sanità in Calabria. Occorre avviare un confronto stabile e strutturato diretto a ristabilire il diritto alla salute dei calabresi”.