Lug 29, 2019
68 Views
Commenti disabilitati su Colpo grosso a Genova. Sequestrati 400kg di coca e 1mln: arrestato esponente degli Alvaro

Colpo grosso a Genova. Sequestrati 400kg di coca e 1mln: arrestato esponente degli Alvaro

Written by

Colpo grosso a Genova. Sequestrati 400kg di coca e 1mln: arrestato esponente degli Alvaro

Quasi mezza tonnellata di “roba”, un fiume di coca esattamente da 368 chilogrammi. Era in arrivo, come al solito, dal Sudamerica e diretta in Italia e ovviamente e quasi certamente anche nelle piazze europee. Un affare da milioni di euro tolto dalle mani dalla criminalità organizzata insieme a oltre 953mila euro in contanti che sono stati naturalmente sequestrati. Un colpo messo a segno dalla Guardia di Finanza di Genova in collaborazione con la Dea statunitense, l’agenzia federale antidroga americana, che nel corso dell’operazione denominata “Buon vento genovese” – coordinata dalla direzione antimafia della Procura ligure – hanno fatto scattare le manette ai polsi di tre italiani tra cui vi è anche un calabrese, ritenuto un affiliato alla cosca di ‘ndrangheta degli Alvaro di Sinopoli, nel reggino. Le accuse contestate sono di traffico internazionale di droga con le aggravanti di mafia, dell’ingente quantità e della transnazionalità. *** NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO ***
Quasi mezza tonnellata di “roba”, un fiume di coca esattamente da 368 chilogrammi. Era in arrivo, come al solito, dal Sudamerica e diretta in Italia e ovviamente e quasi certamente anche nelle piazze europee. Un affare da milioni di euro tolto dalle mani dalla criminalità organizzata insieme a oltre 953mila euro in contanti che sono stati naturalmente sequestrati. Un colpo messo a segno dalla Guardia di Finanza di Genova in collaborazione con la Dea statunitense, l’agenzia federale antidroga americana, che nel corso dell’operazione denominata “Buon vento genovese” – coordinata dalla direzione antimafia della Procura ligure – hanno fatto scattare le manette ai polsi di tre italiani tra cui vi è anche un calabrese, ritenuto un affiliato alla cosca di ‘ndrangheta degli Alvaro di Sinopoli, nel reggino. Le accuse contestate sono di traffico internazionale di droga con le aggravanti di mafia, dell’ingente quantità e della transnazionalità. *** NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO ***

Article Categories:
In Calabria

Comments are closed.