Giu 26, 2019
30 Views
Commenti disabilitati su Daniel Day-Lewis: 10 cose che non sai sull’attore
0 0

Daniel Day-Lewis: 10 cose che non sai sull’attore

Written by

Daniel Day-Lewis: 10 cose che non sai sull’attore

Daniel Day-Lewis: 10 cose che non sai sull’attore

Daniel Day-Lewis è uno degli attori che ha letteralmente fatto la storia del cinema grazie alle sue diverse ed incisive interpretazioni. L’attore ha sempre dimostrato di riuscire a scegliere i film giusti che valorizzassero la sua carriera, tanto da aggiudicarsi tre Oscar come Miglior attore protagonista (per Il mio piede sinistro, Il petroliere e Lincoln) e altrettante nomination (per Nel nome del padre, Gangs of New York e Il filo nascosto). Ecco, allora, dieci cose da sapere su Daniel Day-Lewis.

Daniel Day-Lewis film

1. I film e la carriera. La carriera dell’attore è iniziata nel 1971, quando debutta nel film Domenica maledetta domenica, sebbene non venga accreditato. In seguito, è apparso in Gandhi (1982), Il Bounty (1984) e My Beautiful Laundrette – Lavanderia a gettone (1985), per poi lavorare in Camera con vista (1985), Nanou (1986), L’insostenibile leggerezza dell’essere (1988) e Il mio piede sinistro (1989). In seguito, ha partecipato a film come L’ultimo dei Mohicani (1992), L’età dell’innocenza (1993), Nel nome del padre (1993), La seduzione del male (1996), Gangs of New York (2002) e La storia di Jack & Rose (2005). Tra i suoi ultimi film vi sono Il petroliere (2007), Nine (2009), Lincoln (2012) e Il filo nascosto (2017).

2. È apparso in alcune serie tv. L’attore non ha lavorato solo per il grande schermo, ma ha prestato la propria opera anche in alcune serie televisive come BBC2 Playhouse (1982), Frost in May (1982), My Brother Jonathan (1985) e Screen Two (1986).

Daniel Day-Lewis moglie

3. È sposato da diversi anni. L’attore si sposato nel 1996 con Rebecca Miller, figlia del drammaturgo Arthur Miller. I due si erano conosciuti sul set de La seduzione del male e dalla loro unione sono nati i figlia Ronan Cal (1998) e Cashel Blake (2002).

4. Ha un figlio avuto da un’altra relazione. Prima di convolare a nozze con la sua attuale moglie, l’attore è stato fidanzato con l’attrice francese Isabelle Adjani per sei anni, dal 1989 al 1995. Appena dopo la separazione, l’attore divenne padre di Gabriel Kane, riconoscendo il bambino come proprio figlio.

Daniel Day-Lewis Il petroliere

5. Ha improvvisato una scena. L’attore ha dato via libera all’improvvisazione nella scena in cui Daniel fa un discorso ai cittadini di Little Boston, andando dalla ricostruzione delle scuole, al portare il pane in città e via dicendo. Per il regista, Paul Thomas Anderson, questo è stato meraviglioso.

6. Era un fan di PTA. L’attore ha accettato il ruolo di Daniel Plainview perché era un grande ammiratore di Paul Thomas Anderson dai tempi di Ubriaco d’amore (2002). Secondo il produttore JoAnne Sellar, il film non si sarebbe realizzato affatto se non l’attore avesse rifiutato il ruolo.

Daniel Day-Lewis Il filo nascosto

7. Ha guardato vecchie sfilate. Per prepararsi al film, l’attore ha visionato diversi filmati d’archivio delle sfilate degli anni ’40 e ’50, ha studiato i designer più famosi, consultato il curatore della moda e dei tessuti al Victoria and Albert Museum di Londra e l’apprendista di Marc Happell, capo del dipartimento costumi del New York City Ballet. Inoltre, ha anche imparato a cucire, facendo pratica con sua moglie Rebecca, cercando di ricreare un tubino di Balenciaga ispirato ad un’uniforme scolastica.

8. È stato il suo ultimo film. Il filo nascosto è il film che chiude la carriera recitativa dell’attore che ha dichiarato di volersi ritirare dalle scene il 20 giugno 2017.

Daniel Day-Lewis Firenze

9. Ha svolto l’attività di calzolaio. Dal 1997 al 2001, l’attore scappò dal mondo dello star system, rifiutando per quattro anni qualsiasi proposta lavorativa. Nel 1999 l’attore, che si trovava a Firenze grazie a degli amici, si innamorò di una bottega che faceva scarpe a mano e su misura, tanto da chiedere ai proprietari, Cristina e Stefano Bemer, di poter diventare il loro apprendista. L’attore ha lavorato con dedizione per otto ore al giorno nei dieci mesi a cavallo tra il 1999 e il 2000, tornando al lavoro di attore solo grazie a Martin Scorsese che ci mise ben due giorni (più l’aiuto della moglie dell’attore) per convincerlo a tornare nel mondo da cui proveniva.

Daniel Day-Lewis: età e altezza

10. Daniel Day-Lewis è nato il 29 aprile del 1957 a Greenwich, Londra, e la sua altezza complessiva corrisponde a 187 centimetri.

Fonti: IMDb, The Telegraph

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.

Daniel Day-Lewis: 10 cose che non sai sull’attore

Daniel Day-Lewis è uno degli attori che ha letteralmente fatto la storia del cinema grazie alle sue diverse ed incisive interpretazioni. L’attore ha sempre dimostrato di riuscire a scegliere i film giusti che valorizzassero la sua carriera, tanto da aggiudicarsi tre Oscar come Miglior attore protagonista (per Il mio piede sinistro, Il petroliere e Lincoln) […]

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.

Mara Siviero

Article Categories:
Cinema

Comments are closed.