Daniele Ferrari, imprenditore ucciso in Namibia durante rapina: arrestati i tre presunti assassini

Daniele Ferrari, imprenditore ucciso in Namibia durante rapina: arrestati i tre presunti assassini

Sarebbero tre gli assassini di Daniele Ferrari, l’imprenditore italiano ucciso in Namibia lo scorso luglio nei pressi della villetta dove risiedeva a Windhoek. A darne notizia è un giornale locale che ha pubblicato la foto dei tre presunti killer del 52enne morto per le numerose pugnalate ricevute. L’uomo era originario della Val Seriana ma era nato e cresciuto in Africa.
Continua a leggere