Set 13, 2019
16 Views
Commenti disabilitati su Doctor Strange 2: le teorie sul ruolo di Scarlet Witch nel sequel

Doctor Strange 2: le teorie sul ruolo di Scarlet Witch nel sequel

Written by

Doctor Strange 2: le teorie sul ruolo di Scarlet Witch nel sequel

Doctor Strange 2: le teorie sul ruolo di Scarlet Witch nel sequel

Come annunciato durante il Comic-Con di San Diego, gli eventi della serie WandaVision condurranno Scarlet Witch verso il sequel di Doctor Strange intitolato Doctor Strange in The Multiverse of Madness, tuttavia il ruolo dell’eroina interpretata da Elizabeth Olsen resta ancora avvolto nel mistero.

In che modo verrà introdotta nel film? Ecco qualche interessante teoria:

Wanda sarà l’apprendista di Doctor Strange

L’arco narrativo di Wanda l’ha vista lottare per il pieno controllo dei suoi poteri, quindi è possibile che nel sequel diventi una sorta di apprendista di Stephen Strange, che dal canto suo è riuscito negli anni a gestire le arti mistiche. L’eroe potrebbe insegnarle a focalizzare la sua mente insieme alla stregoneria nello stesso modo in cui l’Antico ha fatto con lui nel primo film.

Sarà il primo target della caccia alle streghe di Karl Mordo

Nella scena post credits di Doctor Strange Karl Mordo si avvicinava a Jonathan Pangborn dicendo che al mondo c’erano “troppi stregoni” prima di privarlo dei suoi poteri magici. E se fosse Wanda il primo target di questa caccia alle streghe? Mordo diventerebbe così il villain del film scatenando l’attenzione di Strange.

Wanda diventerà maestra delle arti mistiche

Tra tutti i personaggi apparsi nella sequenza finale di Avengers: Endgame, i Maestri delle arti mistiche hanno svolto un ruolo chiave, e questa squadra di stregoni potrebbe sicuramente avanzare nel sequel come forza capitanata da Doctor Strange. Gestire le nuove minacce del Multiverso non deve essere facile, quindi si spiegherebbe l’intervento di Wanda Maximoff…

Combatterà contro Chthon

L’addestramento con Doctor Strange potrebbe portare Scarlet Witch a confrontarsi con il potere di modificare la realtà, introducendo così Chthon, personaggio lovecraftiano dei fumetti che proviene dal “vuoto primordiale” (una sorta di abisso oscuro tra i multiversi). Questa errificante creatura demoniaca sarebbe il cattivo perfetto per quello che è stato definito il primo film horror del MCU…

Verrà ufficialmente chiamata Scarlet Witch

scarlet witch

Nel MCU Wanda Maximoff non ha ancora assunto ufficialmente il nome di Scarlet Witch a causa dei diritti sul personaggio appartenuti fino a poco fa alla Fox. Ora che la Disney ha concluso la fusione con lo studio i Marvel Studios potranno finalmente chiamare l’eroina come la versione originale dei fumetti, quindi perché non farlo già a partire dal sequel di Doctor Strange?

Doctor Strange riporterà in vita Quicksilver

Una teoria molto interessante riguarda invece il presunto ritorno di Pietro Maximoff, aka Quicksilver, in Doctor Strange 2, dove potrebbe essere lo stregone del titolo a riportare in vita il gemello di Wanda morto durante Age of Ultron. Magari si tratterà di uno scambio di favori, e sappiamo come nel mondo dei fumetti nessuno muore davvero…

Diventerà la spalla di Strange

Altre ipotesi suggeriscono che il ruolo di Scarlet Witch in Doctor Strange in Multiverse of Madness sarà simile a quello di Vedova Nera in Captain America: The Winter Soldier, quindi una sorta di spalla per l’eroe titolare ma niente di abbastanza importante da rubare la scena.

Preparerà il terreno per il suo standalone

Il fatto che Wanda Maximoff sia protagonista di una serie di Disney + e co-protagonista del sequel di Doctor Strange non esclude la possibilità di ottenere uno standalone che esplori ulteriormente questo affascinante personaggio. E forse sarà proprio il Multiverso della Follia ad aprire il sentiero per il suo futuro solista nel MCU…

Sarà la causa della follia del Multiverso

Doctor Strange in the Multiverse of Madness

Scongiurato il falso multiverso di Spider-Man: Far From Home, l’idea di realtà alternative verrà finalmente esplorata in Doctor Strange 2, e se facciamo riferimento ai fumetti, dove i poteri di Scarlet Witch hanno collegamenti con linee temporali alternative, potrebbe diventare lei la ragione del titolo e l’evento scatenante che darà inizio alla storia del sequel…

Creerà i presupposti per la trama di House of M

Forse ci vorranno anni per vedere adattata sul grande schermo la trama di House of M, una delle più interessanti degli X-Men in cui Scarlet Witch perde i suoi figli, ha un crollo mentale e cerca di alterare il tessuto della realtà per riportarli indietro, ma sognare non costa nulla e quindi speriamo che questo Multiverso della follia sia solo il primo passo verso la strada dei fumetti…

Leggi anche – Scarlet Witch: 10 motivi per cui è più potente di Doctor Strange

Fonte: Screenrant

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.

Doctor Strange 2: le teorie sul ruolo di Scarlet Witch nel sequel

Come annunciato durante il Comic-Con di San Diego, gli eventi della serie WandaVision condurranno Scarlet Witch verso il sequel di Doctor Strange intitolato Doctor Strange in The Multiverse of Madness, tuttavia il ruolo dell’eroina interpretata da Elizabeth Olsen resta ancora avvolto nel mistero. In che modo verrà introdotta nel film? Ecco qualche interessante teoria: Wanda […]

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.

Cecilia Strazza

Article Categories:
Cinema

Comments are closed.