Menu

Esperienza di un mese tra Calabria e Sicilia per 31 giovani allievi dell’Arma

06/07/2019 - In Calabria

Esperienza di un mese tra Calabria e Sicilia per 31 giovani allievi dell’Arma

Hanno svolto un’esperienza di circa un mese tra Sicilia e Calabria i trentuno giovani ufficiali dell’Arma dei Carabinieri che stanno frequentando la Scuola allievi di Roma. Alcuni di loro sono vincitori di concorsi pubblici e laureati. Nel gruppo sono presenti anche 4 donne una psicologa, l’altra veterinaria – e tutti ieri hanno peso parte all’incontro ufficiale di Messina con il generale Luigi Robusto del Comando interregionale dei Carabinieri Culquaber. Di loro ha detto il comandante: “sono ufficiali non siciliani e non calabresi, perché secondo me un buon ufficiale non fa servizio nella propria terra. È stata un’emozione infinita – ha detto Robusto riferendosi al percorso effettuato “in questi territori dove si vive anche l’impossibile”.
Hanno svolto un’esperienza di circa un mese tra Sicilia e Calabria i trentuno giovani ufficiali dell’Arma dei Carabinieri che stanno frequentando la Scuola allievi di Roma. Alcuni di loro sono vincitori di concorsi pubblici e laureati. Nel gruppo sono presenti anche 4 donne una psicologa, l’altra veterinaria – e tutti ieri hanno peso parte all’incontro ufficiale di Messina con il generale Luigi Robusto del Comando interregionale dei Carabinieri Culquaber. Di loro ha detto il comandante: “sono ufficiali non siciliani e non calabresi, perché secondo me un buon ufficiale non fa servizio nella propria terra. È stata un’emozione infinita – ha detto Robusto riferendosi al percorso effettuato “in questi territori dove si vive anche l’impossibile”.