Fontana: “Virus era già presente, i protocolli erano sbagliati”

Fontana: “Virus era già presente, i protocolli erano sbagliati”

Secondo il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana “se la dottoressa Malara non avesse violato i protocolli ministeriali non avremmo scoperto il virus”: il riferimento è al fatto che i medici hanno fatto il loro dovere ma i protocolli erano sbagliati e per questo non è stato possibile agire in maniera diversa rispetto agli eventuali casi di Coronavirus già presenti sul territorio prima dello scoppio dell’emergenza.
Continua a leggere