Menu

Inter, Icardi e Nainggolan fuori dal progetto tecnico: parola di Beppe Marotta

06/07/2019 - News da web

Inter, Icardi e Nainggolan fuori dal progetto tecnico: parola di Beppe Marotta

 

Marotta perentorio e deciso più che mai, ora che alla guida della squadra c’è Antonio Conte e le cose iniziano ad avere una progettualità europea, maggiore rispetto alla passata stagione. Ovviamente il riferimento è a Nainggolan ed Icardi fuori dall’Inter, i più discussi della passata stagione: “Abbiamo già parlato con i diretti interessati, abbiamo spiegato loro la presa di posizione della società. Sia Icardi sia Nainggolan non rientrano nel progetto tecnico. Sono entrambi ottimi giocatori e ottimi talenti. Ma chiaramente il talento da solo fa vincere le partite, ma è la squadra che fa vincere un campionato e raggiungere l’obiettivo che ognuno ha prefisso. Di conseguenza non rientrano nel nostro progetto, con la trasparenza e il rispetto che è loro dovuto”. Queste le parole dell’amministratore delegato nerazzurro a Sky Sport.

PRECISAZIONE SU ICARDI- “Una cosa è affermare che il giocatore è sul mercato, e questo lo abbiamo detto, una cosa è rispettare quelli che sono poi gli aspetti contrattuali, un accordo collettivo che prevede comunque che il calciatore debba prendere parte agli allenamenti, quindi debba essere allenato. Noi non vogliamo assolutamente venir meno ai nostri doveri. Poi ci sono anche dei diritti, come quello dell’allenatore di scegliere la formazione da mettere in campo”.

RAIOLA IMPLACABILE- Mino Raiola con un post su Twitter ha commentato così la notizia sopra riportata, parole che ovviamente infuocano l’estate nerazzurra, già rovente per le temperature stagionali: “Beppe Marotta via dalla Juventus è il più grosso affare mai fatto a Torino e ancora c’è gente che lo rimpiange. Questo va in tv a dire che non vogliono tenere due giocatori uno dei due ha una clausola da 100 mln. Quanto ci faranno mai adesso dopo averlo scaricato?”

  Marotta perentorio e deciso più che mai, ora che alla guida della squadra c’è Antonio Conte e le cose iniziano ad avere una progettualità europea, maggiore rispetto alla passata stagione. Ovviamente il riferimento è a Nainggolan ed Icardi fuori dall’Inter, i più discussi della passata s…

Alessandro Sgamma