Set 10, 2019
17 Views
Commenti disabilitati su Joaquin Phoenix: “Grazie a mio fratello River ho avuto una vita incredibile”

Joaquin Phoenix: “Grazie a mio fratello River ho avuto una vita incredibile”

Written by

Joaquin Phoenix: “Grazie a mio fratello River ho avuto una vita incredibile”

Joaquin Phoenix: “Grazie a mio fratello River ho avuto una vita incredibile”

Un emozionato Joaquin Phoenix è salito ieri sul palco del Tribute Gala del Toronto International Film Festival ringraziando tutti coloro che hanno contribuito al suo percorso come uomo e attore, dalla famiglia alle figure chiave della sua carriera iniziata da bambino.

Mi sento sopraffatto dall’emozione, perché penso alle persone che hanno avuto un’influenza così profonda su di me”, ha dichiarato Phoenix. “Guardo quei video e mi viene in mente la mia famiglia. Le mie sorelle Rain, Liberty ed Summer, che sono ancora le mie migliori amiche […]

[…] Quando avevo 15 o 16 anni mio fratello River tornò a casa dal lavoro e aveva una copia VHS di un film intitolato Toro Scatenato. Mi disse di sedermi e di guardarlo, e così il giorno dopo mi fece fare lo stesso dicendomi: Ricomincerai a recitare, questo è quello che farai. Non me l’ha chiesto, me l’ha semplicemente detto, e io sarò sempre in debito con lui per questo perché la recitazione mi ha regalato una vita incredibile.

Leggi anche – Venezia 76: una notte da Leone (d’oro) per Todd Phillips e Joker

Nei ringraziamenti di Phoenix ha poi citato suo padre, lodandolo per avergli insegnato l’etica del lavoro, e sua madre per essere “una costante fonte di ispirazione, e tutto ciò che faccio è per lei“. In conclusione non è mancato un messaggio d’amore per Rooney Mara, “La ragazza con il tatuaggio del drago, che è qui da qualche parte, non so dove, un drago a cui voglio strappare le ali e usarle come coperta dormendoci insieme per sempre. Ti amo. Grazie.

Rivedremo l’attore in Joker al fianco di Zazie BeetzFrances ConroyBrett CullenDante Pereira-OlsonDouglas Hodge e Josh Pais, in arrivo nelle sale il 4 ottobre 2019, come ufficializzato nelle ultime settimane dalla Warner Bros. Il film ha da poco conquistato il Leone d’Oro alla Mostra del cinema di Venezia.

Contrariamente alle altre apparizioni del personaggio nei Batman di Tim Burton, nella trilogia del Cavaliero Oscuro di Christopher Nolan e in Suicide SquadJoker sarà ambientato negli anni Settanta e racconterà l’evoluzione di un uomo ordinario e la sua trasformazione nel criminale che tutti conosciamo.

Fonte: Variety

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.

Joaquin Phoenix: “Grazie a mio fratello River ho avuto una vita incredibile”

Un emozionato Joaquin Phoenix è salito ieri sul palco del Tribute Gala del Toronto International Film Festival ringraziando tutti coloro che hanno contribuito al suo percorso come uomo e attore, dalla famiglia alle figure chiave della sua carriera iniziata da bambino. “Mi sento sopraffatto dall’emozione, perché penso alle persone che hanno avuto un’influenza così profonda […]

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.

Cecilia Strazza

Article Categories:
Cinema

Comments are closed.