Mar 16, 2019
60 Views
Commenti disabilitati su Kate Bishop: tutti i segreti sull’erede di Occhio di Falco

Kate Bishop: tutti i segreti sull’erede di Occhio di Falco

Written by

Kate Bishop: tutti i segreti sull’erede di Occhio di Falco

Sono in molti a credere che la ragazza che interagisce con Clint Barton nel nuovo trailer di Avengers: Endgame sia Kate Bishop, personaggio più recente della storia dei fumetti a raccogliere l’eredità dell’arciere e membro degli Young Avengers.

Ma chi è questa eroina? Scopriamo di seguito tutto quello che c’è da sapere:

Il suo nome da supereroina è Hawkeye

Partiamo dalla cosa più importante, ovvero il suo nome da supereroina: Hawkeye (in italiano Occhio di Falco), proprio come quello di Clint Barton. Avere due personaggi con la stessa identità potrebbe confondere, soprattutto perché la usano contemporaneamente.

Clint, l’Occhio di Falco che la maggioranza delle persone conosce, detiene il titolo mentre Kate è la terza a vestirne i panni e la prima donna dell’universo Marvel.

Le sue abilità

Kate non avrà i superpoteri di una Carol Danvers, ma esattamente come Occhio di Falco e Vedova Nera non ha bisogno di effetti speciali e pugni fotonici per brillare, visto che è una una combattente estremamente competente e pericolosa.

Specializzata in tiro con l’arco, ha grandi capacità di coordinazione e una mira eccellente che la rendono un arciere degno di chi l’ha preceduta; inoltre sa combattere corpo a corpo ed è una campionessa di boxe, scherma e altre discipline con la spada.

Il costume

Per quanto riguarda il suo look da combattimento, Kate presenta un caratteristico costume viola ispirato a quello di Occhio di Falco e al quale combina sempre un arco e una faretra piena di frecce.

Come Clint Barton può utilizzare diversi tipi di armi, tra cui frecce che esplodono, altre che emanano gas e altri veleni. Alcuni di questi gadget sono stati progettati da T’Challa, il re di Wakanda.

Gli altri alias

Occhio di Falco non è il solo alias di Kate Bishop: nella sua storia a fumetti si parla anche di Hawkette, Lady Hawkeye e Lady Hawkguy, e tutti fanno in qualche modo riferimento al nome “Falco”.

Inoltre Kate viene spesso chiamata “L’altra Occhio di Falco” oppure “la giovane Occhio di Falco”.

La sua prima apparizione

Kate Bishop fa la sua prima apparizione sui fumetti della Marvel in Young Avengers nel 2005, entrando in squadra nonostante non avesse alcun potere ma aiutando il team a darsi un’identità precisa.

Accade poi che i cosiddetti “supereroi adulti” come Iron Man e Captain America decidono di addestrare i giovani Vendicatori solo con il consenso dei rispettivi genitori, scelta alquanto plausibile, fornendo ai ragazzi le giuste attrezzature e consigli per affrontare al meglio i propri nemici.

La sua migliore amica

La migliore amica di Kate nei fumetti è America Chavez, uno dei componenti più interessanti del team dei Giovani Vendicatori e prima supereroina latinoamericana LGBTQA della serie, sfacciata e sicura di sé che negli ultimi anni è diventata molto popolare tra i lettori.

Miss America, questo il suo alter ego, viene cresciuta dalle sue madri nell’Utopian Parallel, una realtà fuori dal tempo governata dal Demiurgo. Da lui ha assorbito, o forse ereditato, tutti i suoi superpoteri e dopo l’infanzia decide di fuggire di casa viaggiando attraverso diversi universi.

Problemi con la figura paterna

Kate Bishop fa parte di quel gruppo di personaggi Marvel che deve fare i conti con problemi legati al rapporto con i suoi genitori, assenti durante l’infanzia e schierati contro di lei in varie occasioni.

Il padre è infatti un boss criminale, e da ciò derivano le complicazioni nella loro relazione. La mamma invece è scomparsa, forse morta da tempo e mai ritrovata, un mistero che perseguita la ragazza per tutta l’esistenza.

Eventi principali

Non si può dire che Kate Bishop non abbia scelto sempre il giusto schieramento durante i principali conflitti a cui ha preso parte, come la Civil War, la Secret Invasion e la Civil War II, tanto per citarne alcuni.

Ed è proprio alla fine della seconda guerra civile che l’eroina si rende conto di avere bisogno di un cambio radicale di vedute: delusa dalle aspettative e poco entusiasta delle azioni che Clint Barton aveva portato avanti, Kate prese le distanze per inseguire ciò che riteneva giusto.

I team ai quali si è unita

Kate Bishop è probabilmente nota ai lettori dei fumetti Marvel per la sua affiliazione con i Giovani Vendicatori, e il suo contributo alla squadra è talmente determinante da rappresentare un biglietto da visita fondamentale.

Tuttavia anche le cose buone prima o poi finiscono: Kate deciderà infatti di trasferirsi sulla costa ovest degli Stati Uniti, una località molto più diffidente nei riguardi dei supereroi per svariate ragioni.

Ed è qui che la ragazza forma la sua nuova squadra, gli West Coast Avengers, insieme a America Chavez, Clint Barton, Gwenpool, Kid Omega e Fuse.

CORRELATO – Occhio di Falco: 10 modi in cui il MCU ha sprecato il personaggio

Fonte: ScreenRant

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.


Cinema

Kate Bishop: tutti i segreti sull’erede di Occhio di Falco

Article Tags:
Article Categories:
Cinema

Comments are closed.