offerte.cpsPromo.sales.giulietta
Giu 12, 2019
26 Views
Commenti disabilitati su Maltempo: esondazioni, frane e case evacuate in Lombardia
0 0

Maltempo: esondazioni, frane e case evacuate in Lombardia

Written by
TS trade ingrosso intimo calze e pignami per uomo donna e bambino in Calabria

Maltempo: esondazioni, frane e case evacuate in Lombardia

La coda del maltempo sferza la Lombardia. Le precipitazioni e le grandinate degli ultimi giorni hanno causato frane, allagamenti e l’esondazione del lago di Como. Si moltiplicano i disagi, registrati in diverse province della regione, con strade chiuse in Valtellina, Valchiavenna e sul lungolago di Como, e collegamenti ferroviari interrotti.

Tra le zone più colpite, dopo i violenti temporali della notte, la provincia di Lecco: è emergenza per le esondazioni e gli smottamenti, con case e ditte evacuate a Premana, Primaluna e Dervio, ma non risultano feriti. A Dervio è stata disposta l’evacuazione delle scuole del paese e un campeggio. Sono esondati in vari punti i torrenti Varrone e Pioverna. Il comune di Premana, in alta Val Varrone, è rimasto isolato a causa dello smottamento di fango e detriti e per una serie di esondazioni.

Mobilitazione generale per Vigili del fuoco, carabinieri e nuclei di pronto intervento della Protezione civile con centinaia di volontari. Disagi anche per quanto riguarda la circolazione: è stata interrotta la linea ferroviaria Lecco-Tirano/Chiavenna, fra le stazioni di Colico e Delebio e Dervio e Bellano, a causa dell’esondazione del fiume Varrone. Interrotto anche il collegamento tra Premana e Pagnoni.

A causa delle piogge e dello scioglimento della neve in Valtellina, a Como è esondato il lago che è arrivato ad allagare il Lungolario. L’innalzamento dell’acqua ha imposto la chiusura completa al traffico del Lungolario. Alle 13.30 era quota 123 cm, tre in più della soglia di esondazione. La chiusura ha avuto ripercussioni sul traffico e sul percorso dei mezzi pubblici. Oggi alle 13 entravano nel lago più di mille metri cubi d’acqua al secondo, un quantitativo incredibilmente alto, a fronte di un deflusso di 380 metri cubi al secondo.

Disagi anche in provincia di Sondrio con frane, allagamenti e strade interrotte. La situazione più critica, al momento, è in Valle Spluga. Il by pass di Gallivaggio, in territorio di San Giacomo Filippo (Sondrio), è stato letteralmente inondato da fango e detriti trascinati dal torrente Liro che hanno invaso la carreggiata in entrambi i sensi di marcia, interrompendo quindi il transito.

Forti grandinate hanno invece colpito le valli bergamasche. Nessuno è rimasto ferito. A Gazzaniga, Ponte Nossa e Fiorano, in valle Seriana, nella notte è caduta una fittissima grandinata, con i chicchi che hanno creato un manto bianco sulle strade. Strade allagate e invase dalla grandine anche a Vertova, dove la gente si è riversata per strada. Tetti rotti a Gazzaniga e Ponte Nossa e viabilità compromessa in diverse zone.

La coda del maltempo sferza la Lombardia. Le precipitazioni e le grandinate degli ultimi giorni hanno causato frane, allagamenti e l’esondazione del lago di Como. Si moltiplicano i disagi, registrati in diverse province della regione, con strade chiuse in Valtellina, Valchiavenna e sul lungolago di …

Luisa Ginetti

Article Categories:
News da web
Circosta Auto

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: