Nov 8, 2019
41 Views
Commenti disabilitati su Mps, ex vertici condannati per l’affare Antonveneta: oltre 7 anni a Mussari e Vigni

Mps, ex vertici condannati per l’affare Antonveneta: oltre 7 anni a Mussari e Vigni

Written by

Mps, ex vertici condannati per l’affare Antonveneta: oltre 7 anni a Mussari e Vigni

Il tribunale di Milano ha condannato gli ex vertici di Monte dei Paschi di Siena Giuseppe Mussari a 7 anni e 6 mesi di carcere, Antonio Vigni a 7 anni e 3 mesi e Gian Luca Baldassarri a 4 anni e 8 mesi. Sono imputati per le presunte irregolarità nelle operazioni effettuate dalla banca senese tra il 2008 e il 2012 per coprire le perdite dovute all’acquisizione di Antonveneta. I giudici hanno anche condannato Daniele Pirondini, ex direttore finanziario di Rocca Salimbeni a 5 anni e 3 mesi.

Le accuse contestate a vario titolo ai 16 imputati nel processo milanese sono falso in bilancio, aggiotaggio, ostacolo all’autorità di vigilanza di Consob e Bankitalia e falso in prospetto. Il pm Giordano Baggio aveva chiesto di condannare Mussari e Vigni a 8 anni e Baldassarri a 6 anni.

Il Tribunale di Milano ha disposto inoltre confische per un importo complessivo di oltre 150 milioni di euro nei confronti di Deutsche Bank, compresa la filiale londinese, e l’azienda Nomura, imputate a Milano in qualità di enti, nel processo sul caso Mps, a carico, tra gli altri, degli ex vertici Vigni, Mussari e Baldassarri. I giudici della seconda sezione penale hanno anche condannato i due istituti di credito a sanzioni pecuniarie da 3 milioni di euro ed oltre. Nel processo sono stati condannati tutti gli imputati, sia persone fisiche che giuridiche.

Il processo milanese ha riguardato in particolare i derivati soprannominati “Alexandria” e “Santorini”, il primo sottoscritto da Mps con Nomura, il secondo con la tedesca Deutsche Bank. Operazioni legate all’acquisizione di Banca Antonveneta e che, secondo quanto ricostruito nelle indagini condotte dai pm Mauro Clerici, Stefano Civardi e Giordano Baggio, portarono notevoli perdite per l’istituto di credito senese, tutte sistematicamente occultate dal manager.

Il tribunale di Milano ha condannato gli ex vertici di Monte dei Paschi di Siena Giuseppe Mussari a 7 anni e 6 mesi di carcere, Antonio Vigni a 7 anni e 3 mesi e Gian Luca Baldassarri a 4 anni e 8 mesi. Sono imputati per le presunte irregolarità nelle operazioni effettuate dalla banca senese tra il …

Rosa Marchetti

Article Categories:
News da web

Comments are closed.