Nov 7, 2019
19 Views
Commenti disabilitati su Napoli, contestazione prima dell’allenamento: i tifosi chiedono rispetto

Napoli, contestazione prima dell’allenamento: i tifosi chiedono rispetto

Written by

Napoli, contestazione prima dell’allenamento: i tifosi chiedono rispetto

Napoli alle corse sia dal punto di vista del morale che di quello relazionale, i tifosi contestano la squadra prima dell’allenamento così com’era accaduto a Mazzarri

Napoli nei guai sia per quanto riguarda i rapporti interni tra società, squadra ed allenatore, sia per quanto riguarda la contestazione andata in scena oggi pomeriggio, prima dell’allenamento odierno. Alta tensione fuori dallo stadio San Paolo prima dell’allenamento aperto agli abbonati, all’esterno della rampa d’accesso all’impianto è scoppiata la rabbia di circa 150 tifosi, dito puntato e cori contro la la squadra di Ancelotti, rea dell’ammutinamento messo in atto al termine gara di Champions League contro il Salisburgo e la decisione di tornare a casa rompendo il ritiro.

TRA I CORI UNO STRISCIONE- Qualche giorno fa avevamo parlato della contestazione dei tifosi del Toro verso Mazzarri, questa volta l’obiettivo è la squadra con uno striscione sul quale campeggia la scritta: “Rispetto!” Messaggero srotolato davanti al varco da cui entrano i calciatori. Non solo scritte ma anche e soprattutto tante voci all’unisono: “Meritiamo di piu” e “Calciatori mercenari siete voi”.

SABATO IL GENOA- Napoli che tornerà in campo al San Paolo Sabato contro il Genoa alle 20:45, c’è da scalare una classifica che quest’anno è completamente differente rispetto all’anno scorso, quando gli azzurri facevano esattamente ciò che adesso sta facendo l’Inter, ovvero tentare di strappare lo scudetto alla Juventus.

Napoli alle corse sia dal punto di vista del morale che di quello relazionale, i tifosi contestano la squadra prima dell’allenamento così com’era accaduto a Mazzarri Napoli nei guai sia per quanto riguarda i rapporti interni tra società, squadra ed allenatore, sia per quanto riguarda la …

Alessandro Sgamma

Article Categories:
News da web

Comments are closed.