Set 21, 2018
6 Views
Commenti disabilitati su ‘Ndrangheta, allevatore ucciso e bimbo ferito a Seminara: “Estorsione delle cosche”. Tre arresti

‘Ndrangheta, allevatore ucciso e bimbo ferito a Seminara: “Estorsione delle cosche”. Tre arresti

Written by

Il bambino ferito è stato certamente un fuori programma non previsto. Alla base dell’omicidio di Fabio Giuseppe Gioffré, l’allevatore ucciso nella Piana di Gioia Tauro il 21 luglio scorso, c’era un’estorsione che le cosche stavano compiendo ai danni di un frantoio.
Un omicidio di ‘ndrangheta o, più probabilmente, il tentativo da parte della vittima di farsi giustizia da solo. I dettagli dell’operazione, eseguita stamattina dai carabinieri, li spiegherà il procuratore di Reggio Calabria Giovanni Bombardieri che, a due mesi esatti dall’agguato nelle campagne di Seminara, ha chiesto e ottenuto dal gip l’arresto di tre persone di cui una accusata di omicidio, porto e detenzione di armi. Gli altri due, invece, rispondono di estorsione aggravata dalle modalità mafiose.
Sul contesto della criminalità organizzata non ci sono dubbi. Uno degli arrestati, un giovane di 20 anni, nei mesi scorsi era stato denunciato – assieme al padre che invece era stato arrestato -perché nel suo pollaio i carab..

L’articolo ‘Ndrangheta, allevatore ucciso e bimbo ferito a Seminara: “Estorsione delle cosche”. Tre arresti proviene da Playhitmusic.


Source: playhitmusic

‘Ndrangheta, allevatore ucciso e bimbo ferito a Seminara: “Estorsione delle cosche”. Tre arresti

Article Tags:
Article Categories:
Dall' Italia e dal Mondo

Comments are closed.