Set 24, 2018
19 Views
Commenti disabilitati su “Non potevo più vivere in un sistema dove l’apparenza conta più della sostanza. Con la mia reflex ho scoperto il mondo”

“Non potevo più vivere in un sistema dove l’apparenza conta più della sostanza. Con la mia reflex ho scoperto il mondo”

Written by

Che ci fa un giovane toscano di 30 anni in un villaggio Masai in Tanzania? Stefano Lotumolo viene da Altopascio, 15mila abitanti in provincia di Lucca. Dopo aver fatto il floricoltore, il pizzaiolo, il postino, il giardiniere e il rappresentante di tramezzini, ecco, “sono partito perché non potevo vivere più in questo sistema”. In 4 mesi passati tra Africa e Asia è nata la passione per la fotografia. E da lì non si è più fermato.
Tutto è iniziato con una telefonata nel cuore della notte a Perth, in Australia, nel dicembre del 2016. “Mi chiamò mia sorella dicendomi che nostro cugino si era ammalato. Una settimana dopo ero in Italia”, ricorda Stefano. In quel periodo cambia tutto: “Ho trascorso del tempo a fianco di mio cugino. Mi sono connesso in maniera decisa con l’universo”.
Il primo viaggio fotografico di Stefano arriva nel giugno 2015. “Ricordo benissimo il momento in cui salii sull’aereo. Non sapevo niente di tutto quello che sarebbe successo ma sentivo che la mia era la scelta ..

L’articolo “Non potevo più vivere in un sistema dove l’apparenza conta più della sostanza. Con la mia reflex ho scoperto il mondo” proviene da Playhitmusic.


Source: playhitmusic

“Non potevo più vivere in un sistema dove l’apparenza conta più della sostanza. Con la mia reflex ho scoperto il mondo”

Article Tags:
Article Categories:
Dall' Italia e dal Mondo

Comments are closed.