Perché Osimhen e Simy protestano con le magliette: le violenze della polizia in Nigeria

Perché Osimhen e Simy protestano con le magliette: le violenze della polizia in Nigeria

I due attaccanti nigeriani di Napoli e Crotone, dopo le reti realizzate con Atalanta e Juventus, hanno mostrato ai tifosi una maglietta con un invito a fermare le violenze della polizia nel loro paese. La rabbia del popolo nigeriano, nata nei giorni scorsi dopo le azioni cruente dell’unità di polizia abusiva Special Anti-Robbery Squad, è stata infatti spenta dagli agenti con gas lacrimogeni, cannoni ad acqua e proiettili veri che hanno provocato la morte di quattro persone e il ferimento di molte altre.
Continua a leggere