offerte.cpsPromo.sales.giulietta
Mag 14, 2019
38 Views
Commenti disabilitati su PIETRO SERGI (UNITI PER CRESCERE) “La Bovalino-Bagnara diventi una priorità per la politica”
0 0

PIETRO SERGI (UNITI PER CRESCERE) “La Bovalino-Bagnara diventi una priorità per la politica”

Written by
TS trade ingrosso intimo calze e pignami per uomo donna e bambino in Calabria

PIETRO SERGI (UNITI PER CRESCERE) “La Bovalino-Bagnara diventi una priorità per la politica”

R. & P.

«La trasversale Bovalino-Bagnara è un’infrastruttura fondamentale per la vasta aera che comprende i Comuni di Bagnara, Bovalino, Santa Cristina, Natile, San Luca, Platì. L’inaugurazione del primo chilometro, avvenuta tanti anni fa, è stata soltanto l’ennesima passerella che, di fatto, è servita a creare maggiori disagi per la viabilità e rischi per gli automobilisti».

Il presidente del movimento Uniti Per Crescere Pietro Sergi chiede alle forze politiche una nuova sinergia per raggiungere un obiettivo strategico per l’area e per l’intera Calabria e da considerare, a tutti gli effetti, una priorità.

«Il dibattito politico recente – afferma ancora Sergi – si avvita spesso su falsi problemi, come quelle relativo a fare una classifica delle priorità della nostra terra che sono tante e, purtroppo, tutte urgenti. Parlando di infrastrutture si indica spesso come prioritario l’ammodernamento della SS 106. Come non condividere questa idea? Ciò non toglie, però, che la politica dovrebbe avere uno sguardo di insieme e comprendere che le trasversali, come la Bovalino-Bagnara, sono ugualmente importanti e, anzi, potrebbero esaltare la funzione di un’ammodernata SS 106».

«Niente alibi insomma – dice ancora Sergi – occorre che le Istituzioni preposte forniscano risposte immediate ai cittadini e che le forze politiche rappresentino al meglio gli interessi della collettività facendosi sentire anche con i Governi nazionali. Al Nord si scopre, dopo 20 anni dalla presentazione del progetto, che la messa in opera della Tav Torino-Lione è una priorità e si innescano dibattiti senza fine. Vorrei ricordare che con una frazione insignificante dei fondi necessari per la Tav al Sud si realizzerebbero infrastrutture basilari e determinanti per la tutela dei diritti fondamentali  per i cittadini. Realizzare la Bovalino-Bagnara non solo rappresenterebbe un passo in avanti per la tutela del diritto alla mobilità dei cittadini di numerosi Comuni, ma anche il primo passaggio per garantire uno sviluppo reale all’area. Ma spesso c’è la sensazione che Piemonte e Calabria non facciano parte della stessa Nazione».

Pietro Sergi

Presidente Uniti Per Crescere

R. & P. «La trasversale Bovalino-Bagnara è un’infrastruttura fondamentale per la vasta aera che comprende i Comuni di Bagnara, Bovalino, Santa Cristina, Natile, San Luca, Platì. L’inaugurazione del primo chilometro, avvenuta tanti anni fa, è stata soltanto l’ennesima passerella che, di fatto, è servita a creare maggiori disagi per la viabilità e rischi per gli

Gianluca Albanese

Article Categories:
Dalla Locride
Circosta Auto

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: