Set 21, 2018
15 Views
Commenti disabilitati su Rebibbia, non solo la maternità. Da insegnante in carcere dico che anche lo studio è un problema

Rebibbia, non solo la maternità. Da insegnante in carcere dico che anche lo studio è un problema

Written by

Nei miei oltre vent’anni di insegnamento a Rebibbia ho visitato il reparto femminile solo in sporadiche occasioni. La mia impressione, poco più che superficiale, è che rispetto alle sezioni maschili si respiri una maggiore tensione. Come se ci fosse maggiore difficoltà ad accettare la restrizione delle libertà. Sarà che, mi son detto, la carcerazione dei maschi può godere, in taluni casi e entro certi limiti, persino di una qualche approvazione sociale. A Roma si diceva che non si potesse essere veri uomini senza aver varcato i tre scalini dell’ingresso a Regina Coeli. Sandro Pertini, Gramsci, più indietro Silvio Pellico, Marco Polo, più in là Nelson Mandela, Martin Luther King, fino a Pepe Mujica, illuminato presidente uruguaiano: tutti sono passati per le sbarre, ispirando mitologie letterarie e cinematografiche.
Ma le donne no: scontano, anche in questo campo, la plurisecolare subalternità per cui la detenzione femminile non può godere di alcuna dignità, alcun riconoscimento. Anzi,..

L’articolo Rebibbia, non solo la maternità. Da insegnante in carcere dico che anche lo studio è un problema proviene da Playhitmusic.


Source: playhitmusic

Rebibbia, non solo la maternità. Da insegnante in carcere dico che anche lo studio è un problema

Article Tags:
Article Categories:
Dall' Italia e dal Mondo

Comments are closed.