Feb 27, 2018
128 Views
Commenti disabilitati su Red Sparrow, recensione del film con Jennifer Lawrence

Red Sparrow, recensione del film con Jennifer Lawrence

Written by

Red Sparrow, recensione del film con Jennifer Lawrence

Red Sparrow è un thriller che uscirà nei cinema italiani il prossimo 1 marzo. Il film è tratto dal romanzo Nome in Codice: Diva (Red Sparrow) che è il primo di una trilogia scritta dall’ex agente della CIA Jason Matthews.

Una ballerina del Bolshoi caduta in disgrazia (Jennifer Lawrence) viene arruolata nei Servizi Segreti Russi e costretta a diventare una Sparrow: una sorta di 007 in gonnella, che fa del suo fascino la sua arma principale. La donna dovrà portare a compimento una missione complicatissima, cercando per altro di gestire i torbidi rapporti con lo zio (Matthias Schoenaerts) e un agente della CIA di cui si sta innamorando (Joel Edgerton).

Jennifer Lawrence diventa una spia russa in Red Sparrow

Comprendere la fittissima trama di Red Sparrow è un’impresa ardua. Il regista Francis Lawrence (qui alla sua quarta collaborazione con Jennifer Lawrence, dopo gli ultimi tre Hunger Games) affida la sceneggiatura ad un maestro come Justin Haythe (Revolutionary Road, The Lone Ranger, La Cura da Benessere), ma stavolta la storia arranca. 

red sparrowIl fitto intrecciarsi della trama principale con le sotto-trame è piuttosto confusionario; siamo di fronte ad un thriller poco action, questo è sicuro, e quindi l’intento primario di regia e script è giustamente quello di mantenere alta la suspense. 

Questo però non giustifica i diversi momenti fuori contesto, o le decisioni illogiche prese dai vari personaggi. Per non parlare della millantata scena di nudo della Lawrence: oltre a domandarci della sua effettiva utilità (animi pruriginosi astenersi, è molto più pudica di quello che si pensi), c’è da chiedersi se inserire un nudo integrale privo di ragion d’essere non sia un mero pretesto per richiamare gli spettatori in sala. 

Il paragone con il recente Atomica Bionda sorge spontaneo. Stessa trama da spy-story (di matrice sovietica), stessa protagonista bionda ed “esplosiva”, stesse scene provocanti e purtroppo anche medesima carenza di contenuti. Con l’eccezione che almeno il film con Charlize Theron sfodera una serie di sequenze action da manuale, mentre Red Sparrow si concentra sulla ricerca della tensione.

Jennifer Lawrence risponde alla controversia sul suo abito “troppo scollato”

Red Sparrow è un thriller di spionaggio che non decolla mai. La prima parte è forse quella più interessante, e tratta la formazione degli Sparrow in agenti segreti perfetti. In questo ambito alla protagonista sono affiancati i personaggi più riusciti del film, interpretati dai magistrali Jeremy Irons e Charlotte Rampling. Ma con l’evolversi degli eventi la trama si inabissa e non trattiene la curiosità dello spettatore. 

Cinefilos.it – Da chi il cinema lo ama.

Source: Cinema

Red Sparrow, recensione del film con Jennifer Lawrence

Article Tags:
Article Categories:
Cinema

Comments are closed.