Gen 16, 2020
27 Views
Commenti disabilitati su Reggio Calabria, la vertenza lavoratori ASP non trova soluzione. La Cisl preannuncia lo sciopero

Reggio Calabria, la vertenza lavoratori ASP non trova soluzione. La Cisl preannuncia lo sciopero

Written by

Reggio Calabria, la vertenza lavoratori ASP non trova soluzione. La Cisl preannuncia lo sciopero

Reggio Calabria, la vertenza lavoratori ASP non trova soluzione. La Cisl preannuncia lo sciopero
Lente Locale

R&P

Oggetto: Tentativo conciliazione proclamazione sciopero ASP Reggio Calabria.

Alle ore 16,30 della data odierna ha avuto luogo l’incontro per il tentativo di conciliazione in oggetto.
Per l’ASP di Reggio Calabria era presente il Dr Filippo Carrozza, Direttore dell’Ufficio Risorse Umane e due suoi Collaboratori, la Dr.ssa Antonella Roso e il Sig. Mario Perrone. Per La CISL Funzione Pubblica era Presente Il Segretario Generale Aggiunto Giuseppe Rubino; Per la CISL Medici Il Segretario Generale Aggiunto Giovanni Calogero e Il Segretario Aziendale Francesco Loschiavo.
Si è preso atto che la Commissione Straordinaria non era presente e il Direttore dell’Ufficio Risorse Umane non era delegato a prendere alcuna decisione al di fuori del proprio settore, considerando che molti punti della vertenza ricadevano proprio nell’Ambito diretto dal Dr Carrozza, si è avviata un’attenta disamina dalla quale sono emerse tutte le criticità che hanno causato ritardi e mancato avvio delle procedure.
Il Dr Carrozza ha dato la propria disponibilità a procedere con i lavori e a stabilire un incontro per la verifica dello stato di avanzamento degli stessi entro il 31 gennaio c.a.
I punti oggetto della Vertenza erano i seguenti:

  1. Mancato rispetto Accordo sottoscritto nel 2016 della Dirigenza e Comparto,, regolarmente deliberato con relativa compatibilità economico finanziaria da parte del Collegio dei Revisori;
  2. Mancata erogazione dei buoni mensa da aprile 2016;
  3. la mancata tutela del riposo per il recupero psico-fisico, pretesa dal raddoppio dei turni, è conseguenziale inosservanza della legge 161/2014, tutte cose non tollerabili, tutti sintomi di illegalità e mancanza di trasparenza;
  4. Mancata organizzazione servizi e processi lavorativi con conseguente esposizione dei lavoratori alle intemperanze di un ‘utenza sempre più insoddisfatta del servizio sanitario erogato;
  5. Esposizione a seri rischi per la salute dei Dipendenti;
  6. Mancato rinnovo dei contratti a tempo determinato per i Medici ed Operatori Socio Sanitari, che peggiorano la già critica carenza di organico, disparità di trattamento rispetto altre realtà della stessa Regione, dove per altre Provincie, si è provveduto con senso di responsabilità ad una proroga dei contratti in scadenza al 31 dicembre 2019;
  7. Mancata costituzione e certificazione dei fondi contrattuali del Comparto, della Dirigenza Medica e Veterinaria, SPTA dal 2016 ad oggi;
  8. Mancato avvio della Contrattazione integrativa nonostante sia stata presentata a Giugno 2018 apposita piattaforma contrattuale;
  9. provocato danno economico ai Lavoratori della Dirigenza e del Comparto;
  10. Mancata applicazione dell’Atto Aziendale e affidamento di incarichi di Struttura Complessa, Struttura Semplice e di Alta Specializzazione;
  11. Mancato affidamento degli incarichi di Coordinamento del Comparto;
  12. Ritardo nell’espletamento dei concorsi attivati che sono stati portati a termine in tutte le altre Aziende Sanitarie e Ospedaliere della Calabria;
  13. Mantenimento di illegalità diffuse con rischio sull’incolumità fisica dei Dipendenti, vessati e minacciati da elementi non compatibili con lo stato in servizio;
  14. Mancata discontinuità con il discutibile passato dell’ASP di Reggio Calabria;
  15. Mantenimento di trattamenti economici non dovuti nonostante segnalazioni e denunce;
  16. Rischio elevato di ricadute negative sulla salute dell’Utenza di riferimento, con conseguente sfiducia nei confronti delle Istituzioni, disperazione e autotassazione per cure da espletare fuori dal Territorio Provinciale;
  17. Fallimento della mission aziendale;
  18. Sul punto n° 6 le parti hanno preso atto della proroga sino a fine febbraio e del rientro in servizio dei Medici ed OSS per effetto dell’emendamento sulla Legge 75/2017.
    Sui punti 4, 10, 13, 14, 16 e 17, non avendo potere decisionale la rappresentanza dell’ASP, non essendo presente nessun Componente della Commissione Straordinaria o della Direzione Strategica, non si è proceduto.
    CISL FP e CISL Medici considerano tale assenza come la conferma della volontà a sottrarsi ad ogni confronto, atto che lede la Trasparenza e impedisce l’esecuzione delle procedure previste per Legge, quindi la Legalità.
    Non si può non riconoscere la disponibilità e la competenza dimostrata dal Dr Filippo Carrozza ed a tutela degli interessi dei Lavoratori, si è deciso di affidargli 15 giorni per adempiere a tutti gli atti propedeutici alla risoluzione dei restanti punti della Vertenza, il tutto nella consapevolezza delle difficoltà incontrate in un ufficio abbandonato da anni e solamente di recente affidatogli, molto positivo è stato il ritrovato senso di appartenenza e la capacità propositiva dei suoi Collaboratori presenti e del resto dello Staff, il cui lavoro di recupero è stato evidenziato durante l’incontro.
    CISL FP e CISL Medici hanno deciso di proseguire, per i punti non soddisfatti, con lo stato d’agitazione e ‘offrire la possibilità alla Commissione Straordinaria di convocare le Scriventi per un confronto anche in sede Aziendale entro il 31 gennaio 2010.
    Se alla data prefissata non dovessero esserci condizioni favorevoli per i Lavoratori dell’ASP di Reggio Calabria, non rimane che proseguire con la responsabile protesta e la proclamazione di una o più giornate di sciopero. CISL FP CISL Medici Il Segretario Generale Il Segretario Generale Aggiunto Vincenzo Sera* Giovanni Calogero* Il Segretario Generale Aggiunto Il Segretario Aziendale Giuseppe Rubino* Francesco Loschiavo* *Firma autografa sostituta da indicazione a mezzo posta, ai sensi dell’art. 3, comma 2, D.Lgs n. 39/93.

Lettera indirizzata A S.E. Prefetto di Reggio Calabria
Alla Commissione di Garanzia
Alla Commissione Straordinaria
ASP di Reggio Calabria
Al Commissario ad Acta
Piano di rientro Sanità Calabria

Reggio Calabria, la vertenza lavoratori ASP non trova soluzione. La Cisl preannuncia lo sciopero
Lente Locale

Reggio Calabria, la vertenza lavoratori ASP non trova soluzione. La Cisl preannuncia lo sciopero
Lente Locale

R&P Oggetto: Tentativo conciliazione proclamazione sciopero ASP Reggio Calabria. Alle ore 16,30 della data odierna ha avuto luogo l’incontro per il tentativo di conciliazione in oggetto. Per l’ASP di Reggio Calabria era presente il Dr Filippo Carrozza, Direttore dell’Ufficio Risorse Umane e due suoi Collaboratori, la Dr.ssa Antonella Roso e il Sig. Mario Perrone. Per […]

Reggio Calabria, la vertenza lavoratori ASP non trova soluzione. La Cisl preannuncia lo sciopero
Lente Locale

Antonella Scabellone

Article Categories:
Dalla Locride

Comments are closed.