Relax per animali domestici: la soluzione è l’olio al CBD?

Relax per animali domestici: la soluzione è l’olio al CBD?
Generico settembre 2020

Vivere in casa con animali da compagnia è un’abitudine diffusissima: il calore che proviene dall’avere un cane in famiglia è impareggiabile e l’intelligenza e l’empatia che i cani sanno offrire alle persone rappresenta un elemento importantissimo in numerosi nuclei familiari italiani.

Si tratta di animali che ormai hanno assunto completamente lo stile di vita dell’uomo tanto da essere spesso considerati al pari delle persone e di manifestare comportamenti, sentimenti e abitudini umane.

Tuttavia la vita frenetica a cui sono costrette numerose persone non sempre risulta essere sopportabile per un cane e non è raro trovarsi di fronte, specialmente nei contesti cittadini, ad un piccolo compagno di vita che presenta sintomi di stress.

A questo punto si inserisce l’esperienza della dottoressa Elena Battaglia, che possiede una clinica veterinaria a Spotorno, in provincia di Savona, che ha scoperto che prodotti a base di CBD possono avere effetti benefici sorprendenti sui cani affetti da stress o altri malanni.

È quindi possibile curare il proprio animale domestico acquistando olio cbd Sensitiva per cani online?

CBD e animali da compagnia: una sostanza che possono assumere?

Abituati a farmaci di sintesi, prodotti nei laboratori delle grosse case farmaceutiche, siamo soliti pensare che i prodotti pensati per l’uomo siano validi solo per gli esseri umani e che il corpo degli animali costituisca un mondo a sé stante.

Tuttavia non è affatto così: nel 2008 uno studio pubblicato sul British Journal of Pharmacology ha messo in mostra come il sistema endocannabinoide umano sia di fatto identico a quello di cani e gatti, ovvero dei due animali da compagnia maggiormente diffusi.

Pertanto gli effetti benefici del CBD sulla salute dell’uomo valgono anche per i cani e i gatti e i prodotti a base di CBD, ovviamente con dosaggi diversi, possono essere anche fatti assumere a tutti quegli animali domestici che presentano disturbi e sintomi simili.

Si è trattato, sotto molti punti di vista, di una rivelazione. Non è affatto raro, infatti, incappare in animali che, inseriti in un contesto urbano, presentano sintomi e disturbi riconducibili allo stress.

Lo stress dei cani nelle città moderne: un’overdose di stimoli

Si tratta di una condizione dovuta principalmente alla maggiore sensibilità di questi animali. Si dice sempre che i cani vedono attraverso il naso, ma la maggior parte delle persone dimenticano che anche l’udito di questi animali è molto acuto.

Per questo motivo spesso i loro sensi sono sovra-stimolati nei contesti urbani. I vetri delle finestre non riescono affatto a coprire tutti i rumori che provengono dall’esterno e la maggior parte degli elettrodomestici o delle apparecchiature presenti in casa emettono costantemente dei suoni, dei fischi o dei ticchettii che gli animali possono udire.

Una sovra-stimolazione dei loro sensi che può condurre a condizioni di stress e disturbi ad esso connessi.

Non sempre i padroni riescono a rendersi conto di questa situazione, motivo per cui il piccolo amico che hanno in casa potrebbe soffrire in silenzio fino a quando i piccoli disturbi e lo stress accumulato non portano all’insorgere di problemi più gravi.

L’effetto dell’olio CBD per cani: alleviare lo stress

L’utilità dell’olio CBD per cani è proprio quella di alleviare lo stress causato dall’ambiente e di lenire tutti quanti quei sintomi psico-somatici che le condizioni di stress prolungato possono causare.

Il CBD, infatti, è una molecola che interviene positivamente sul sistema nervoso centrale, andando ad esercitare un’azione ansiolitica e intervenendo sui recettori della serotonina e dopamina, che regolano la sensazione di felicità.

Lo studio che attesta queste proprietà del CBD, condotto da T.V. Zanelati, C. Biojone e F.A. Moreira è stato pubblicato sul British Journal of Pharmacology nel 2010 ed è stato successivamente verificato da numerosissime ricerche successive.

Si tratta di proprietà alla base della funzione antidepressiva del CBD, valida sia sugli esseri umani che sugli animali.

Il CBD, inoltre, ha anche il vantaggio di essere un ottimo antinfiammatorio e antiossidante. Per questo motivo se il cane a cui viene somministrato dovesse presentare irritazioni cutanee locali o altri fastidi del genere, l’olio CBD costituisce un buon rimedio anche a questi disturbi.

In generale il CBD rientra in quella vasta gamma di sostanze naturali che possono tranquillamente ovviare al problema di garantire la serenità e la salute dei propri animali da compagnia senza ricorrere a molecole sinteticamente elaborate in laboratorio. In questo modo si può aiutare il proprio cane o gatto senza rischiare effetti collaterali indesiderati e spesso anche spiacevoli per l’animale.

Olio CBD per cani: una linea specifica

I primi studi dell’applicazione dei cannabinoidi anche per la cura degli animali da compagnia sono stati realizzati negli Stati Uniti. In particolar modo un pioniere del settore è il dott. Robert J. Silver, del Colorado, stato in cui la cannabis è legale anche per scopi ricreativi.

I numerosi studi pubblicati dal dott. Silver mostrano, attraverso alcuni casi clinici, come il CBD, somministrato in dosi variabili in base alle problematiche riscontrate, sia facilmente assorbito dall’animale da compagnia e presenta solo in alcuni casi degli effetti collaterali minimi.

Gli effetti collaterali più comuni che possono essere riscontrati in alcuni casi comprendono:

  • Bocca asciutta;
  • Sonnolenza;

Si tratta di effetti collaterali che per lo più si sono presentati in occasione di dosaggi massicci, applicati laddove il cane manifestava sintomi e patologie più gravi.

Questo ha portato alla creazione di una linea apposita di prodotti a base di CBD, prevalentemente oli o pasticche edibili, che possono essere acquistati sui principali store online, come ad esempio JustBob.

Prodotti pensati appositamente per un dosaggio compatibile con il corpo e il peso di un cane, come spiegato in tutti i fogli informativi allegati al prodotto.