Giu 27, 2019
38 Views
Commenti disabilitati su RESIDUO DI PENA In manette un disoccupato 38enne di Marina di Gioiosa Ionica
0 0

RESIDUO DI PENA In manette un disoccupato 38enne di Marina di Gioiosa Ionica

Written by

RESIDUO DI PENA In manette un disoccupato 38enne di Marina di Gioiosa Ionica

di Comando Provinciale Carabinieri
Martedì scorso, i Carabinieri della stazione di Marina di Gioiosa Jonica, hanno arrestato Mimmo Bevilacqua, 38enne, disoccupato, pregiudicato per reati contro il patrimonio, in ottemperanza dell’ordine di esecuzione pena emesso dalla Procura Generale di Reggio Calabria, dovendo scontare una pena definitiva di quasi 6 anni di reclusione.
L’uomo è stato condannato in qualità di partecipe di un’associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla ricettazione, reato commesso in concorso con altri individui su tutto il territorio nazionale nell’arco temporale compreso tra il 2008 e il 2012. I fatti sono stati accertati nell’ambito dell’operazione “Fraudo”, condotta dai Carabinieri delle Stazioni di Marina di Gioiosa Jonica e Caulonia Marina, che ha consentito di accertate circa 103 truffe online mediante inserzioni sul noto sito internet, aventi come oggetto auto di lusso, mezzi agricoli, macchine fotografiche e animali da trazione per un importo complessivo di circa a due milioni di euro.

di Comando Provinciale Carabinieri Martedì scorso, i Carabinieri della stazione di Marina di Gioiosa Jonica, hanno arrestato Mimmo Bevilacqua, 38enne, disoccupato, pregiudicato per reati contro il patrimonio, in ottemperanza dell’ordine di esecuzione pena emesso dalla Procura Generale di Reggio Calabria, dovendo scontare una pena definitiva di quasi 6 anni di reclusione. L’uomo è stato condannato

Gianluca Albanese

Article Categories:
Dalla Locride

Comments are closed.