Lug 14, 2018
16 Views
Commenti disabilitati su Testimone oculare di un regolamento di conti, sembrava Gomorra. “Non c’è integrazione sociale”

Testimone oculare di un regolamento di conti, sembrava Gomorra. “Non c’è integrazione sociale”

Written by

Due spari bucano l’oscurità. L’orologio segna le 2.40. Troppo tardi, non può essere l’attacco di un fuoco d’artificio. Da queste parti le famiglie del rione festeggiano l’uscita dal carcere di uno di loro con bengala, girandole, mortaretti, petardi, razzi e tric e trac. È una tradizione, l’annunciazione dello scarcerato con spettacolini pirotecnici “fai da te”. Mi affaccio al balcone, si tratta di un attacco, ma di matrice camorristica. Credevo di essere sul set di Gomorra, invece davanti ai miei occhi si materializzano quattro delinquenti, due rimangono alla guida dello scooter (mi ha colpito il modello, ultima generazione, fiammante, mica un ferro arrugginito) altri due scendono, pistola in mano e scaricano un intero caricatore, anzi due… Urlo a squarciagola. Non mi possono sentire hanno il casco, nero, nero come la visiera a schermo che gli copre tutta la faccia. Se lo infilano solo quando sono in “missione” per non farsi riconoscere. Altrimenti si vedono scorrazzare su e giù per il..

L’articolo Testimone oculare di un regolamento di conti, sembrava Gomorra. “Non c’è integrazione sociale” proviene da Playhitmusic.


Source: playhitmusic

Testimone oculare di un regolamento di conti, sembrava Gomorra. “Non c’è integrazione sociale”

Article Tags:
Article Categories:
Dall' Italia e dal Mondo

Comments are closed.