Ott 26, 2018
17 Views
Commenti disabilitati su Torino, suicida militare ex leucemico che chiedeva il reintegro. ‘Malato per l’uranio impoverito, mi pagano per stare a casa’

Torino, suicida militare ex leucemico che chiedeva il reintegro. ‘Malato per l’uranio impoverito, mi pagano per stare a casa’

Written by

Soltanto una settimana fa il caporalmaggiore dell’esercito Luigi Sorrentino, soprannominato “Gigi l’Immortale” perché sopravvissuto a un attentato dei talebani nel 2006, aveva raccontato a un giornale la sua malattia e la sua voglia di tornare al lavoro. Un’ambizione frenata dalla leucemia, forse contratta a colpa dell’uranio impoverito, e dalle decisioni dei ministeri della Difesa e dell’Economia. Infine è arrivata la notifica di un provvedimento disciplinare per le intemperanze verso un superiore, sostiene La Stampa. Martedì il caporalmaggiore Sorrentino si è impiccato nel suo appartamento al quinto piano di via Rosta, a Torino, senza lasciare biglietti e messaggi.
Aveva quarant’anni e molte missioni all’estero (Kosovo e Afghanistan) compiute fino a quando nel maggio 2015 gli è stata diagnosticata la leucemia linfoblatica: aveva perso tutta la tonicità muscolare, ma grazie al trapianto del midollo osseo era guarito. “So dove me la sono presa – aveva dichiarato in un’intervista al qu..

L’articolo Torino, suicida militare ex leucemico che chiedeva il reintegro. ‘Malato per l’uranio impoverito, mi pagano per stare a casa’ proviene da Playhitmusic.


Source: playhitmusic

Torino, suicida militare ex leucemico che chiedeva il reintegro. ‘Malato per l’uranio impoverito, mi pagano per stare a casa’

Article Tags:
Article Categories:
Dall' Italia e dal Mondo

Comments are closed.