Lug 9, 2018
53 Views
Commenti disabilitati su Tribunali, il vizio si chiama virtù. Cosa succede se la magistratura non difende più la giustizia

Tribunali, il vizio si chiama virtù. Cosa succede se la magistratura non difende più la giustizia

Written by

Viviamo in tempi calamitosi. Accade, ahimè, di dover constatare che nei palazzi di giustizia alloggiano – comodamente incistati da grassi parassiti – malviventi in toga e tocco, usi a inventare complotti, screditare o minacciare colleghi, scippare dossier ad altre autorità giudiziarie, simulare indagini su fatti estremamente delicati, per poi archiviarle prontamente, svendendo la funzione giudiziale, in cambio di soldi e altri vantaggi, personali e familiari per favorire i clienti di avvocati “amici”.
Tanto fantasiose quanto sconcertanti le tecniche messe in campo per soddisfare i biechi interessi di costoro, dalla creazione di fascicoli “specchio”, che il pubblico ministero si autoassegna al solo scopo di monitorare ulteriori fascicoli di indagine assegnati ad altri colleghi, a quella dei fascicoli “minaccia”, in cui finiscono per essere iscritti soggetti “ostili” agli interessi della consorteria; e infine col metodo dei fascicoli “sponda”, tenuti in vita per creare una legittimazion..

L’articolo Tribunali, il vizio si chiama virtù. Cosa succede se la magistratura non difende più la giustizia proviene da Playhitmusic.


Source: playhitmusic

Tribunali, il vizio si chiama virtù. Cosa succede se la magistratura non difende più la giustizia

Article Tags:
Article Categories:
Dall' Italia e dal Mondo

Comments are closed.