Lug 9, 2018
55 Views
Commenti disabilitati su Violenze a Forteto, scarcerato (per ora) Rodolfo Fiesoli: sentenza Cassazione non definitiva

Violenze a Forteto, scarcerato (per ora) Rodolfo Fiesoli: sentenza Cassazione non definitiva

Written by

Sentenza non del tutto definitiva e per questo l’imputato Rodolfo Fiesoli, 77 anni, il ‘guru’ fondatore della comunità Il Forteto per minori disagiati a Vicchio del Mugello, in provincia di Firenze, finita al centro di una vicenda di maltrattamenti e violenze sessuali, è stato scarcerato. Il verdetto della Cassazione del 22 dicembre 2017, che pure lo condannava a scontare la pena residua di 14 anni, 8 mesi e 17 giorni (su 15 anni e 10 mesi), non è da considerarsi definitivo: ci sono annullamenti di alcune parti che fanno di Fiesoli ancora un imputato e quindi può aspettare fuori i futuri giudizi. Ma la decisione – da codice di procedura – ha scatenato le reazioni di esponenti politici di tutti gli schieramenti. La decisione è del 5 luglio ed è stata presa dalla I sezione su un ricorso fatto dai difensori, gli avvocati Oliviero Mazza e Lorenzo Zilletti. Ricorso discusso e respinto in corte di appello a gennaio, quindi, quasi dimenticato dall’opinione pubblica, portato davanti alla Supre..

L’articolo Violenze a Forteto, scarcerato (per ora) Rodolfo Fiesoli: sentenza Cassazione non definitiva proviene da Playhitmusic.


Source: playhitmusic

Violenze a Forteto, scarcerato (per ora) Rodolfo Fiesoli: sentenza Cassazione non definitiva

Article Tags:
Article Categories:
Dall' Italia e dal Mondo

Comments are closed.